Giornale del 22 Dicembre 2010 - sfoglia il giornale

RCCL punta sull’Italia

CROCIERE

22-12-2010 NUMERO: 44

Invia
«Per il 2011 puntiamo molto sul mercato italiano -–afferma Lina Mazzucco, direttore generale Royal Caribbean per l’Italia – Con l’introduzione delle partenze di Mariner of the Seas da Genova e delle tre nuove navi contiamo di raddoppiare il numero di passeggeri, già molto buono, ottenuto nel 2010».


Mariner effettuerà crociere di 7 notti nel Mediterraneo Occidentale, dal 23 luglio al 3 settembre, e affiancherà Navigator of the Seas con partenze da Civitavecchia e per i nuovissimi itinerari di 12 notti nel Mediterraneo Orientale, toccando Grecia, Israele e Turchia, da aprile a giugno e da settembre a ottobre. Inoltre Voyager of the Seas, in partenza da Venezia, effettuerà crociere di 7 notti da maggio a ottobre, affiancando la gemella Splendour sulle stesse destinazioni, ma con itinerari di 10 e 11 notti.


Le ultime tre navi della classe Voyager sono tra le dieci più innovative e più grandi del mondo, con servizi e attrazioni davvero uniche, come la parete di arrampicata e la “promenade” su cui affacciano bar, caffè e numerosi negozi. Senza dimenticare l’attenzione particolare riservata ai bambini.
Nel complesso nel 2011 saranno otto le navi in partenza dai porti italiani, tenendo conto anche delle due Celebrity Cruises da Civitavecchia: Equinox e l’ammiraglia Silhouette, brand che identifica un prodotto più sofisticato e raffinato destinato a croceristi esperti; e due del marchio Azamara Club: Journey e Quest, che per le dimensioni ridotte (portano al massimo 700 persone) possono attraccare in porti più piccoli, dove sostano più a lungo, consentendo di fare visite più approfondite delle varie località, e per questo motivo in genere vengono prescelte da chi  è interessato più all’itinerario che alle attività a bordo. Inoltre offrono la possibilità di iniziare o terminare la crociera a piacimento.


Tutte le navi offrono promozioni e pacchetti speciali per gli sposi in viaggio di nozze (per i quali è prevista anche una lista di nozze), e c’è anche la possibilità di celebrare il matrimonio a bordo: un prodotto molto richiesto specialmente in estate, e con destinazione Caraibi.
Al momento le prenotazioni 2011 sono in linea con le aspettative della compagnia. «Per questo Capodanno è completa la nuovissima Allure of the Seas, l’ammiraglia Royal Caribbean appena inaugurata – aggiunge Lina Mazzucco – Per gli italiani avevamo avuto qualche problema per i voli, che però abbiamo risolto prontamente grazie all’accordo con Alpitour. E sia su Allure che su Oasis abbiamo già prenotazioni anche per il Capodanno 2011».


Allure alternerà tutto l’anno crociere di 7 notti nei Caraibi Orientali e Occidentali, con partenze da Fort Lauderdale in Florida: un prodotto di altissimo livello, che offre anche due piscine con onde oceaniche per windsurf, una piscina con entrata degradante, come sulla spiaggia, e l’Aqua Theater, una piscina profonda più di 5 m. per spettacoli di nuoto sincronizzato e acrobazie in acqua; e ancora, una traversata sospesa di 25 m. sulla zona degli sport.


Le cabine affacciano su una promenade abbellita da 15.000 piante vere dove si trovano anche le giostre per bambini; mentre con My Time Dining è possibile scegliere all’inizio della crociera o ogni giorno l’ora preferita dei pasti.


«Sul piano del marketing, oltre a una campagna dedicata al consumer – continua Mazzucco – continueremo anche nel 2011 i corsi di formazione per agenti di viaggi per spiegare le differenze tra le navi e le diverse crociere, e aiutare così i clienti a scegliere quella più indicata alle proprie esigenze e aspettative personali. Con le adv più interessate vogliamo inoltre stabilire una partnership preferenziale, con promozioni ad hoc, e adesivi sulle vetrine a testimonianza della loro conoscenza del nostro prodotto. Con una forza vendite raddoppiata, ci rivolgiamo in particolare alle agenzie del Nord Italia».


Infine, proseguendo nel piano di investimenti per il 2011, è prevista la costruzione di due Celebrity Cruises nella classe Solstice e l’ammodernamento di alcune Royal Caribbean con servizi aggiuntivi, per esempio un numero maggiore di cabine con balcone.
www.royalcaribbean.it

Dorina Landi

Ultimi articoli in CROCIERE


Costa Marina da Mauritius

21 Novembre 2007

Più Sudamerica con RCCL

11 Settembre 2007

Costa di casa a Barcellona

10 Settembre 2003