Giornale del 18 Aprile 2011

Club Med, tre stopover sulla East Cost Usa

OPERATORI

18-04-2011 NUMERO: Giornale Online

Invia
Dopo il positivo esito registrato con Dubai, saranno New York, Miami e Fort Lauderdale le città protagoniste della seconda fase del progetto “Stopover” di Club Med.

 

La formula offre la possibilità di fare tappa senza limiti di notti nelle tre destinazioni dell’East Coast statunitense in abbinamento a un soggiorno nei Resort di Punta Cana (Repubblica Dominicana, 4T con Spazio 5T), Columbus Isle (Bahamas, 4T), Sandpiper (Florida, 4T), Cancún Yucatán (Messico, 4T), La Caravelle (Guadalupa 4T) e Turquoise (Turks & Caicos, 3T).

 

Lo stopover a New York comprende il trasferimento in auto privata da e per l’aeroporto e il pernottamento negli hotel Le Parker Meridien o Hudson Hotel.

 

Lo stopover a Miami comprende il pernottamento negli hotel W South Beach o National Hotel e, su richiesta, il trasferimento da e per l’aeroporto in limousine o Suv.

 

Lo stopover a Fort Lauderdale comprende il pernottamento più prima colazione all’hotel W Fort Lauderdale e, su richiesta, il trasferimento da e per l’aeroporto in limousine o Suv.

 

L’esclusivo “Stopover a New York, Miami e Fort Lauderdale” di Club Med garantisce un soggiorno in strutture di alto livello, massima libertà di scelta e un’offerta tailor made, dall’itinerario al vettore aereo, dal numero di notti alla data/aeroporto di partenza e di rientro.

 

Dopo Dubai, New York, Miami e Fort Lauderdale la stessa formula sarà presto proposta su Istanbul per soggiorni a Bodrum (Turchia), Palmiye (Turchia) e Kemer (Turchia).


www.clubmed.it

Sandra Di Meo

Ultimi articoli in OPERATORI