Giornale del 22 Giugno 2011 - Speciale Viaggiare Giovani - sfoglia il giornale

Il ‘destagionalizzatore’ dell’Enit

ATTUALITA'

22-06-2011 NUMERO: 24

Invia
Paolo Rubini (int)Si chiama “destagionalizzatore” il nuovo strumento di marketing territoriale creato dall’Enit per gli operatori italiani e stranieri, inserito nel sito. È una sorta di “bussola operativa” che incrocia, in ogni mese e per ogni regione italiana, il ciclo della domanda estera – mercato per mercato – con il nostro prodotto più adeguato per rispondere.

 

«Il “destagionalizzatore” – spiega il direttore generale dell’Enit, Paolo Rubini – è un progetto innovativo che l’Agenzia, gratuitamente, ha messo a disposizione delle Regioni e degli operatori, per indirizzare e rendere più efficaci gli investimenti promozionali dedicati alla destagionalizzazione».

 

«Si tratta di uno strumento di supporto al marketing che utilizza l’analisi dei flussi mensili dell’outbound di 22 Paesi, delle caratteristiche della domanda, delle diverse tipologie di clienti, dei prodotti richiesti in ogni mese dell’anno. E di conseguenza individua le regioni che dispongono di prodotti adatti e fruibili – anche in termini di trasporto – per rispondere a questa specifica domanda, momento per momento. Il che – sottolinea Rubini –favorisce l’estensione della stagionalità, e quindi l’occupazione media delle nostre strutture turistiche».

 

Il “destagionalizzatore” è abbastanza semplice da usare: sul sito, dettagliate specifiche di mese/regione consentono di visualizzare l’elenco di Paesi target, con indicazioni sulla disponibilità di collegamenti aerei diretti (ma ci sono anche i Paesi privi di collegamenti aerei diretti con l’Italia, che magari sarebbero necessari), e naturalmente i prodotti richiesti e la tipologia di clientela che compone la domanda.

 

www.enit.it


Ultimi articoli in ATTUALITA'