Giornale del 16 Febbraio 2012 - Speciale Bit 1 - sfoglia il giornale

Alpitour Easy

Speciale BIT 1

16-02-2012 NUMERO: 6

Invia
Offerta ancora più ampia e varia, e attenta a ogni target: il prodotto che Alpitour World porta in fiera per il 2012, come spiega Sergio Testi, direttore divisione Easy, è il risultato di un vasto impegno trasversale per il potenziamento di tutti i marchi. A cominciare da SeaClub e iClub, e dalle mete di punta dell’estate: Spagna, Grecia, Italia. «E poi – conferma Testi – cerchiamo anche il recupero della Tunisia».


Protagonista dell’offerta sempre il target famiglie, anche quelle con un solo genitore: «Abbiamo ancora più prodotti con bambini completamente gratis – dice Testi – anche il volo, in alcune date e mete anche due bambini, anche su appartamenti e mobil-home». Ma c’è anche il primo catalogo AW Solo per Adulti, con i resort che in parte o per intero non accolgono bambini. Torna il catalogo di Tour, con Francorosso: «Non il bus a 50 posti degli anni ‘90 – spiega Testi – ma il minibus o l'auto, accompagato e non». Per una domanda meno esigente del cliente Tour Voyager, ma ugualmente rassicurata dal grande t.o..
E quanto alle mete «Avremo più Grecia – dice Testi – oltre Kos, Creta e Rodi ora anche Atene con nuove strutture, ne recuperiamo una molto nota». Torna la Turchia, con quattro aeroporti: Istanbul, Antalya, ora anche Dalaman e Bodrum. E Alpitour sbarca a Malta: 3 o 7 giorni e con la linea da molti aeroporti, per le famiglie, e anche con corso di lingua. Altre chicche arricchiscono mete già forti: Baleari, Canarie che si confermano alternativa al Nord Africa. E anche la Tunisia si rilancia con novità.


C’è pure un Egitto importante: «Il Cairo e il Mar Rosso sono universi separati – dice Testi – e vediamo segnali di ripresa, in early booking. Crediamo con tenacia nella meta, abbiamo il dovere dell’ottimismo. Poi L’Egitto d'inverno ha venduto, pur sotto data. Entriamo nel 2012 con tutta l'offerta del 2010 a regime». Più un SeaClub a Marsa Alam, dove il Bravo cambia struttura, e un altro  a Marsa Matrouh sul Mediterraneo, che si aggiunge al villaggio Bravo, tutto con voli Neos. C'è anche un ricco lungo raggio, dove Alpitour apre anche sulle Seychelles, con un SeaClub. Confermati il prodotto Sportime e la collaborazione con Opera Romana Pellegrinaggi.


Infine arriva un early booking d'impatto, «per contenere al minimo il sotto data – dice Testi – che ha complicato l'inverno»: riduzioni fino a 700 euro per coppia su conferme entro il 31 marzo, e niente fuel surcharge. Tornano i GoGo Days per Bravo, Francorosso e Alpitour. Volando ha il suo early booking, e Karambola mantiene le sue quote base aggressive, su medio e corto raggio. «E dopo fine marzo – aggiunge Testi – un rolling molto competitivo per rinforzare agosto, fondamentale per riportare l'early booking ai livelli del 2010». Infine c'è più gamma alberghiera sull’Italia, con Alpitour, Francorosso e Karambola. Anche qui con pricing che stimola l’anticipo.

Pad. 4 - St. E21-G30


Ultimi articoli in Speciale BIT 1


Alpitour World

12 Febbraio 2015

Expedia

12 Febbraio 2015

Eden Viaggi

12 Febbraio 2015

Settemari

12 Febbraio 2015

Ota Viaggi

12 Febbraio 2015

Go Australia

12 Febbraio 2015

Italcamel

12 Febbraio 2015

Alidays

12 Febbraio 2015

I Viaggi del Turchese

12 Febbraio 2015