Giornale del 16 Febbraio 2012 - Speciale Bit 1 - sfoglia il giornale

Malatesta Viaggi

Speciale BIT 1

16-02-2012 NUMERO: 6

Invia
A Malatesta Viaggi «vista la tipologia del nostro lavoro – spiegano il direttore generale Katia Rossanini e la responsabile prodotto Incoming Marina Innocenzi – la Bit interessa essenzialmente per lavorare con i workshop sull’Incoming: partecipare al Buy Italy ci dà infatti la possibilità di incontrare i buyers giusti». Ai clienti stranieri Malatesta Viaggi propone tutto il prodotto Italia: molto apprezzato da chi viene per la prima volta il tour classico che tocca Venezia, Firenze, Roma; e quest’anno sta tornando di moda la Sicilia, con tour dell’isola abbinato all’enogastronomia, con degustazione dei famosi vini siciliani, mentre chi ha almeno due settimane di tempo visita anche Erice e Noto e, dalla prossima primavera, qualche gruppo andrà aqnche alle Eolie.


All’estero, richiestissime Parigi, Londra e Praga, tornata in auge anche tra gli studenti, essendo una meta poco cara. «Per quanto riguarda la clientela estera – osserva la responsabile incoming – ai primi posti abbiamo i mercati nordamericano, australiano e ispanico, cioè sia la Spagna che il Sud America; seguono Belgio, Olanda e i Paesi dell’Est Europa, come polacchi, ungheresi, e poi serbi e croati, che tendono a viaggiare in gruppo in pullman».


Malatesta Viaggi vende solo attraverso tour operator e agenzie di viaggi, «comunque sempre b2b. Le tariffe gruppi, indicate su apposite brochure dedicate al trade, sono sempre nette, non commissionabili», conclude Marina Innocenzi.

Pad. 1 - St. E13-G20


Ultimi articoli in Speciale BIT 1


Alpitour World

12 Febbraio 2015

Expedia

12 Febbraio 2015

Eden Viaggi

12 Febbraio 2015

Settemari

12 Febbraio 2015

Ota Viaggi

12 Febbraio 2015

Go Australia

12 Febbraio 2015

Italcamel

12 Febbraio 2015

Alidays

12 Febbraio 2015

I Viaggi del Turchese

12 Febbraio 2015