Giornale del 12 Dicembre 2012 - sfoglia il giornale

Bit 2013: ecco i trend di Natale 2012

ATTUALITA'

12-12-2012 NUMERO: 40

Invia
Sci - neve - bambini intGli italiani hanno voglia di mettersi alle spalle la parola “crisi” con una bella vacanza, anche se la situazione economica influirà sulle scelte. È quanto emerge dalle ricerche sui viaggi nell’imminente stagione invernale, raccolte e analizzate dall’Osservatorio di Bit, punto di osservazione lungo tutto l’arco dell’anno e marketplace per operatori e viaggiatori con Bit 2013 a fieramilano, a Rho, dal 14 al 17 febbraio 2013.

 

Tra le nuove mete spicca in particolare la Cina, che sarà Paese Ospite d’Onore a Bit 2013. Dal 2010 l’ex Celeste Impero è diventato la terza destinazione turistica al mondo, con circa 56 milioni di presenze e una crescita media del 9% (dati Unwto).

 

Montagna o mercatini?
Torna la vacanza bianca status symbol, stile anni ‘80: secondo l’Osservatorio Italiano del Turismo Montano di JFC, le presenze cresceranno tra il 3,5% e il 4,8% rispetto al 2011-2012 per un fatturato stimato in 9,7 miliardi di euro (+2%) con un 50% di stranieri, soprattutto da Paesi dell’Est come Polonia e Russia. Chi può “permettersi” la settimana bianca oscilla tra mete classiche e destinazioni in ascesa. Secondo l’Osservatorio Turistico della Montagna Trademark, al top sono le Dolomiti: oltre all’Alto Adige, forte l’appeal del Trentino, grazie a ristorazione stellata, shopping glamour e wellness con Madonna di Campiglio, Moena, Val di Sole, Folgarida, Cavareno.

 

Per chi non vuole affrontare la spesa media per la montagna di quasi 1.000 euro a persona, una buona alternativa è costituita dai mercatini di Natale, visitabili in un weekend lungo. Per i quali quest’inverno la bussola punta decisamente sui Paesi alpini, dove questa tradizione è molto sentita.

 

Dal city break all’esotico
L’inverno è una stagione tipica anche per i city break, i weekend lunghi in capitali o città di charme. L’Osservatorio di Bit 2013 nota che tra i trend degli ultimi anni spicca il successo delle località cosiddette “minori”, da nord a sud. Vanno forte quelle della Toscana, che attrae per le numerose vestigia storiche della città e i pittoreschi paesaggi. Al Sud, in Basilicata è ormai consolidata l’attrattiva di Matera, patrimonio UNESCO e città dalle caratteristiche urbanistiche uniche non solo in Europa, ma probabilmente nel mondo. All’estero si conferma, tra le capitali europee, il fascino di Dublino e di mete storiche come Barcellona, Parigi, Londra. Oltreoceano la hit di quest’anno è San Francisco.

 

Per la vacanza d’inverno molti italiani continuano però a puntare su mete esotiche: il 71% secondo TripAdvisor. In primo piano la Repubblica Dominicana, che investe su mete meno esplorate come Barahona e Pedernales nel Sud, e su località termali come Termas de la Salamandra. L’Osservatorio di Bit 2013 rileva poi una crescente attenzione per mete meno battute dai circuiti classici, come Albania, Azerbaijan, Bangladesh, Marocco e Slovenia.

 

Un trend che Bit ha immediatamente colto, invitando appunto la Cina in qualità di Ospite d’Onore all’edizione 2013. Molte altre le novità per i visitatori: nell’area Italy, in particolare, quattro aree tematiche saranno dedicate a Natura, Avventura, Cultura e Gusto, declinati sul web in quattro “Pianeti”. Tramite una app Facebook, con un divertente gioco-quiz, il viaggiatore può identificare il proprio profilo, che in manifestazione diventa una mobile guide per costruire un percorso personalizzato.
www.bit.fieramilano.it


Ultimi articoli in ATTUALITA'