Giornale del 18 Dicembre 2012

Thailandia, Paese dai mille volti

DESTINAZIONI

18-12-2012 NUMERO: Giornale Online

Invia
Thailandia - SukhothaiLa Thailandia è un Paese dai mille volti che unisce al fascino delle antiche città con la tipica architettura di templi e palazzi, il movimento e la vivacità della vita moderna, senza dimenticare le straordinarie bellezze naturali: le montagne nel nord coperte da foreste e spiagge di bianca sabbia e le isole tropicali del sud.

Diversità evidenziate nella capitale Bangkok, che negli ultimi anni è diventata una modernissima città con palazzi in vetro e cemento, una ricca offerta alberghiera, di divertimenti e ristorazione e molte occasioni di shopping, senza perdere lo splendore di una città orientale con spettacolari templi, come quello celebre del Budda di Smeraldo, suggestivi palazzi antichi come quello reale, tanti pinnacoli dorati e tetti arancione. E poi la popolazione, gentile e cordiale.

 

Ne parliamo a Milano con Jittima Sukpalin, direttrice dell’Ente del Turismo Thailandese. «Oltre alla capitale, punto di partenza per la maggioranza degli itinerari, gli italiani amano molto i tour che visitano il nord, con alte montagne solcate da belle valli e puntellate da città e villaggi – ci dice – Da non perdere l’antica città di Chiang Mai, con gli antichi templi ricchi di decorazioni, e un’offerta alberghiera con ottimi servizi. Qui si trova un grande mercato notturno, famoso per la qualità dei prodotti artigianali in seta, argento, legno e ceramica, molti fatti dai gruppi tribali che vivono in montagna. E poi Chiang Rai, contornata da altissime cime montane, Chiang Saen vicina al famoso Triangolo d’Oro, e Sukhothai, la prima capitale, con un interessante e vasto sito archeologico, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO come quello vicino di Si Satchanalai».

 

Tra conferme e sorprese
Molte le località ancora poco note ma affascinanti sia sul piano culturale che paesaggistico, come l’isola di Ko Lipe, nel mare delle Andemane, che offre una buona e semplice offerta alberghiera, indicata per immersioni e anche per viaggi di nozze, e poi, più a nord, il Parco Nazionale Khao Sok, facilmente raggiungibile da Kao Lak, una cittadina sulla costa occidentale completamente rifatta dopo il recente tsunami, molto tranquilla e con un mare indicato per famiglie e per subacquei. Una valida alternativa alla famosa Phuket e punto di partenza ideale per raggiungere gli affascinanti Parchi Nazionali Marini di Similan e Surin.

Più a nord ecco Ranong con calde sorgenti termali circondate dal Giardino Botanico di Raksawarin, visitabile anche a dorso di elefante. Senza dimenticare, affacciata sul golfo di Thailandia, la celebre Ko Samui, contornata da una strada ad anello che attraversa villaggi di pescatori, spettacolari cascate e centri benessere. Da non perdere un’escursione nel Parco Nazionale dell’Arcipelago di Ang Thong, caratterizzato da foreste pluviali vergini.

 

Sul lato orientale del golfo c’è l’isola di Ko Samet, raggiungibile con tre ore di auto da Bangkok, e, a circa 100 km, il Parco Marino e Terrestre di Ko Chang, una destinazione in crescita con belle spiagge e dove si può effettuare trekking nella incontaminata giungla pluviale. L’ultima scoperta è Ko Kut, utilizzata anche per soggiorni mare abbinati a un itinerario culturale nella vicina Cambogia.

 

Nella zona centrale, infine, spicca il parco nazionale Khao Yai, dove si coltiva il vino e la vendemmia viene effettuata a dorso di elefante, animale molto utilizzato in tutto il Paese anche per trekking e festeggiato in novembre nella città di Surin con un celebre festival.

 

La partnership con i vettori

 

«Nel 2012 – aggiunge la direttrice – abbiamo contato 185mila arrivi dall’Italia, il 7% in più rispetto al 2011, un buon risultato perché nel complesso gli arrivi internazionali sono cresciuti solo del 4%. Continua, poi, la nostra importante cooperazione con le compagnie aeree per promuovere il Paese: in dicembre con Blue Panorama sul sito Last Minute abbiamo promosso il volo da Milano/Roma-Phuket e ritorno, una volta a settimana dal 22 dicembre al 5 aprile. Inoltre – conclude Jittima Sukpalin – in collaborazione con Thai Airways, sta per partire sul nostro canale di Facebook un concorso tra i nostri iscritti, ora quasi 5mila, che dal 7 gennaio al 7 febbraio 2013 avranno la possibilità di vincere un viaggio premio».

 

www.turismothailandese.it

Dorina Landi

Ultimi articoli in DESTINAZIONI