Giornale del 19 Dicembre 2012 - sfoglia il giornale

Visit Usa Italy presenta i nuovi programmi

ASSOCIAZIONI

19-12-2012 NUMERO: 41

Invia
Visit Usa Italy 2012Un anno da vivere intensamente e un nuovo biennio per il presidente Sandro Saccoccio, rieletto per il secondo mandato alla guida dell’associazione Visit Usa Italy. Saccoccio ha parlato in videoconferenza ai 40 soci dell’associazione riuniti in assemblea al Consolato americano di Milano e all’Ambasciata di Roma.

 

Programmi e novità
Allargare la base dei soci aggregando altri soggetti della filiera turistica è una scelta innovativa: dagli esponenti del Mice alle agenzie di viaggi, dalle compagnie di crociera agli autonoleggi. E ancora, con il forte legame con la US Commercial Service, è il momento di trovare opportunità di co-marketing con aziende americane per promozioni congiunte con il turismo.

 

Sempre più Facebook e social in genere dopo la crescita esponenziale del 2012: i “mi piace” sulla Fan Page sono passati da 130 a 4.100 e sulla pagina “amici”, dove arrivano le richieste di informazioni, gli utenti sono saliti a 3.100 dai 250 iniziali.

 

«Immagino un sito internet che rappresenti tutti i soci, italiani e americani, come un palcoscenico» dice Saccoccio, ed è in corso la ristrutturazione totale di visitusaita.org perché diventi la piattaforma sulla quale ciascun membro possa pubblicare autonomamente le proprie pagine e offerte turistiche. Ma è proprio dalla crescita dell’associazione, invece, che nasce l’esigenza di istituire un codice etico «che indichi la giusta condotta commerciale» specifica il presidente.

 

Le nuove iniziative
Tra le molte iniziative condivise con il nuovo board: realizzare una brochure che pubblichi le “company profile” dei soci e le descrizioni di tutti gli Stati e regioni che aderiscono al Visit Usa Italy per conoscersi meglio, e puntare sui programmi di formazione professionali, sia online che in fam trip. Confermati inoltre la partecipazione alle fiere di settore in Italia e il supporto allo showcase, di nuovo a Milano.

 

Il nuovo board composto da membri operativi, nove persone con tanto di quota rosa: Sandro Saccoccio - G2 Travel (presidente), Silvio Rebula - Cast (vice presidente), Giulio Santoro - Aviareps (vice presidente), Francesco Deledda - Olympia Viaggi (tesoriere), Eleonora Leccardi - Best Western, Cristina Ambrosini - editore L’Agenzia di Viaggi, Roberta D’Amato - editore Turismo Attualità; ex officio: Simonetta Busnelli - US Commercial Service, Massimo Loquenzi - Us Travel Association, Maurizio Di Domenico - Alitalia. «E tutti, – afferma il presidente – devono avere un unico denominatore: essere “innamorati” degli Stati Uniti d’America».

 

Entro febbraio partirà il bando per la scelta del gsa del Brand Usa, il nuovo organismo voluto dal presidente Obama e presentato per la prima volta al Pow Wow di Los Angeles 2012, che si occupa della promozione al consumatore finale.

 

Showcase e IPW 2013
«A Milano lo Showcase Visit Usa dovrà essere fantastico – dice Simonetta Busnelli – Quest’anno si festeggia il 30° anniversario della Ustta, la prima associazione pubblica/privata per la promozione del turismo per gli Usa». L’incontro è in programma al Grand Hotel Visconti a marzo, collegato a ITB; i partecipanti internazionali arriveranno domenica 3 marzo, lunedì sarà la giornata del B2B e del ricevimento a casa del Console, martedì ci saranno il workshop per le adv e, nel pomeriggio, la presentazione di quattro destinazioni.

 

Las Vegas ospita il Pow Wow 2013, la 45° edizione dell’IPW, come si chiama ora, e dall’8 al 12 giugno più di 1.000 fornitori americani insieme al Brand Usa incontreranno almeno 1.200 buyer internazionali e 500 giornalisti. La quota di registrazione “early bird” di 795 USD è valida fino all’8 febbraio, la successiva è di 1.150 USD. Per la delegazione italiana è confermato il cocktail e l’evento con Papillion Helicopters.


I saluti del Console Generale degli Stati Uniti
Kyle Scott, Console Generale degli Stati Uniti, non ha perso l’occasione per dare il benvenuto ai soci Visit Usa Italy e riconfermare l’importanza dell’industria turistica per l’economia Usa. I dati parlano chiaro: il turismo genera 7,6 milioni di posti di lavoro americani di cui il 15% (1,2 milioni) sono legati agli arrivi internazionali, solo quest’anno +138mila alla fine di giugno. I visitatori italiani sono stati 900mila nel 2011 e hanno speso 3,7 miliardi di dollari.

 

Appuntamento alla Bit 2013

A conclusione dell’assemblea al Royal di Milano è stato comunicato l’invito alla Bit 2013 (fieramilano, Rho, dal 14 al 17 febbraio). Alla fiera milanese gli Stati Uniti sono presenti nell’area Discover America: nell’occasione verrà promosso per la prima volta in Italia “Brand Usa” e l’associazione organizzerà il seminario sui viaggi di nozze negli States.


Nella foto: Simonetta Busnelli riceve l’Eagle Award della U.S. Mission Italy; sono con lei il presidente Sandro Saccoccio e il Console Commerciale Michael Richardson.
www.visitusaita.org

Cristina Ambrosini

Ultimi articoli in ASSOCIAZIONI