Giornale del 29 Marzo 2013

Merger e partnership al via: meno compagnie, più colossi

LINEE AEREE

29-03-2013 NUMERO: Giornale Online

Invia
American Airlines- US Airways - code 2013L’Australian Competition and Consumer Commission’s (ACCC) ha approvato la partnership quinquennale tra Emirates e Qantas. Anche perché i due vettori si sono impegnati a mantenere invariata la capacità sulle quattro rotte tra Australia e Nuova Zelanda, che così si connettono al mercato globale. Il primo volo della partnership è il Sydney-Londra (via Dubai) del 31 marzo.

 

«È un accordo che cambierà tutto – ha detto Tim Clark, presidente di Emirates – attraverso l’hub di Dubai le due compagnie potranno collegare al meglio l’Australia all’Europa, la Gran Bretagna e il Nord Africa».

 

Da Dubai infatti 65 collegamenti one-stop volano su Europa, Nord Africa e Medio Oriente, la gran parte al decollo entro quattro ore dallo sbarco a Dubai. Nel contempo i passeggeri provenienti dal vasto network di Emirates possono raggiungere le 32 mete australiane di Qantas, con prezzi e operativi già coordinati dai due vettori, sui viaggi a partire dal 31 marzo.

 

AA-USAir: «Un ottimo risultato»
«È un ottimo risultato, credo che nessuno possa contestarlo»: parola di Sean Lane, il giudice fallimentare che segue American Airlines in amministrazione controllata, e che ha approvato il merger del vettore con US Airways. Passo fondamentale nel lungo percorso per completare l’operazione, alla quale servono ora il via libera del Dipartimento di giustizia e degli azionisti di US Airways, per dare vita al nuovo colosso da 6.700 voli al giorno e ricavi da 40 miliardi di dollari l’anno.

 

Il giudice però non ha approvato la proposta di una buonuscita da 20 milioni di dollari per il ceo uscente Tom Horton, che resta ancora un anno nel ruolo di chairman, fino al completamento operativo del merger. Sembra che il giudice non si sia detto contrario ai 20 milioni di buonuscita, chiedendosi però se la legge fallimentare degli Stati Uniti la consentisse nel pieno del merger, e se il caso non potesse creare un precedente pericoloso, suggerendo infine di includere la buonuscita nel piano completo di riorganizzazione che AA presenterà a fine maggio.
www.qantas.com.au - www.emirates.com - www.americanairlines.it - www.usairways.com

M.F.

Ultimi articoli in LINEE AEREE