Giornale del 16 Aprile 2013

Riaperto il Logan di Boston

ULTIMA ORA

16-04-2013 NUMERO: Giornale Online

Invia
Aeroporto Logan - Boston - UsaLa FAA americana ha rimosso il blocco dei voli da e per l’aeroporto Logan di Boston, chiuso per alcune ore dopo l’attentato alla Maratona. Lo annuncia su Twitter lo stesso aeroporto, consigliando a tutti di verificare con i singoli vettori eventuali ulteriori cancellazioni o ritardo dei voli.

 

Subito dopo le due esplosioni la FAA aveva anche twittato direttamente ai piloti l’urgentissimo TFR, Temporary Flight Restriction, che ha di fatto bloccato l’aeroporto. Di nuovo il social media si è dimostrato il più rapido mezzo di comunicazione in emergenza.

 

In queste ore comunicano su Twitter la loro situazione operativa anche Massachusetts Bay Transportation, la Metropolitan Transportation Authority of the State of New York, l’Amtrak, il New York City Police Department, la Washington Metropolitan Area Transit Authority, il Philadelphia Airport.

 

Misure di massima sicurezza sono state prese nelle grandi città degli Usa, da Los Angeles a New York, e anche a Londra, dove la Maratona si corre la prossima domenica. In generale i viaggiatori in partenza per gli Usa possono aspettarsi in questi giorni qualche disagio e rallentamento sia per il transito negli aeroporti e in genere nelle stazioni e negli hub del trasporto di ogni tipo, ma anche intorno ai grandi hotel, soprattutto a Boston. L’Agenzia di Viaggi rilancia il tweet #prayersforboston.


Ultimi articoli in ULTIMA ORA


Alitalia: cosa vuole Etihad

09 Gennaio 2014

Ritorno in Egitto

26 Settembre 2013