Giornale del 27 Maggio 2013

UK, boom turistico, e Londra a 15,4 milioni di turisti

DESTINAZIONI

27-05-2013 NUMERO: Giornale Online

Invia
Natale - Londra - London Eye intNel turismo il 2012 è stato un anno memorabile per la Gran Bretagna, con un nuovo record di arrivi a Londra, leader nel rating delle città britanniche con oltre 15,4 milioni di arrivi, seguita a debita e notevole distanza da Edimburgo e da Manchester.

 

La nuova analisi pubblicata dall’agenzia nazionale del turismo certifica una performance che è stata sicuramente favorita dalla ricchezza di eventi che hanno catalizzato l'attenzione del mondo sul Paese, a cominciare con le Olimpiadi di Londra. E ancora, il Giubileo di Diamante di Elisabetta II e le Olimpiadi Culturali di Londra 2012, hanno reso possibile l'allestimento di un gran numero di eventi e attività, oltre alla già notevole offerta turistica della capitale.

 

Il totale delle visite a Londra ha rappresentato la metà delle visite totali in Gran Bretagna riconfermando lo status della capitale come una delle città più visitate del pianeta.

 

Incoraggianti anche i risultati delle due città più grandi della Scozia, con Edimburgo – dove si trovano più ristoranti premiati con le stelle Michelin rispetto a qualsiasi altro luogo in Gran Bretagna fuori Londra – che ha registrato 1,3 milioni di visite, mentre Glasgow (521mila) si è posizionata al sesto posto con quasi il 10% in più di visite rispetto al 2011. Anche Inverness (213mila) e Aberdeen (208mila) compaiono nella Top 20 delle destinazioni più visitate.

 

La ripresa della città dei Beatles
A sud del Vallo di Adriano, Manchester (932mila) ha visto invariato il suo notevole numero di turisti stranieri, seguita da Birmingham (713mila) e da una Liverpool in ripresa (550mila), che ha registrato un numero simile di visitatori solo quando era Capitale Europea della Cultura. Nella “battaglia di Oxbridge”, Oxford (430mila) ha riconfermato la sua vittoria nella regata annuale, superando Cambridge (398mila), anche se l’aumento del 3% delle visite a Cambridge ha comportato la riduzione del divario a solo 32mila visite dal 2011 e il superamento di misura di Bristol (395mila).

 

L’anno delle Olimpiadi ha visto Brighton & Hove come una delle mete più gettonate, con 345mila visitatori da tutto il mondo diretti verso la rilassante costa di spiagge nota anche per l’eccezionale possibilità di shopping, la vivace vita notturna e il palazzo reale. La Contea Reale di Berkshire compare nella Top 20, con Reading (196mila) e il suo grande ritorno ai livelli più alti superando Windsor (182mila).

 

In Galles, Cardiff (301mila) è salita ai primi posti, con 41mila visite in più rispetto al 2010. Senza dubbio la competizione con la vicina Swansea (67mila) si intensificherà nella stagione calcistica 2013/2014, quando il Cardiff City tornerà a giocare – dopo 51 anni – nella Premier League. Intanto, la città di Bournemouth (178mila) nella contea del Dorset auspica che i lauti guadagni del 2012 vengano replicati anche quest’anno.

 

La stagione 2012 è stata caratterizzata anche dalla nutrita affluenza di turisti provenienti dai Paesi Bric. Mentre il mercato Usa ha quasi raddoppiato il numero di visitatori (198mila) che si è recato a Edimburgo rispetto a quelli della Francia (101mila).

 

www.visitbritain.com


Ultimi articoli in DESTINAZIONI