Giornale del 04 Giugno 2013

Croazia, ingresso in UE senza aumento dei prezzi

DESTINAZIONI

04-06-2013 NUMERO: Giornale Online

Invia
Dario Matosevic 2013 - Turismo Croazia int«Il nostro ingresso nell’Unione Europea non porterà a un aumento dei prezzi della nostra offerta turistica, ma anzi, alcuni potrebbero calare e i flussi di visitatori verso il nostro Paese dovrebbero aumentare». Così sostiene il direttore dell’ente del turismo croato in Italia, Dario Matosevic, a pochi giorni dall’entrata del Paese in Europa.

 

La Croazia punta ad attrarre sempre più turisti, sia promuovendo il suo entroterra che è tutto da scoprire per chi ama la natura, sia organizzando nuove alleanze con regioni e Paesi vicini. «Abbiamo avuto arrivi variabili, con un trend di crescita dell’11% nel 2011 e un 2012 in flessione», spiega il direttore dell’ente. «I primi quattro mesi del 2013 – aggiunge – hanno invece registrato un calo dovuto alla profonda crisi che sta vivendo l’Italia. Noi, però, confidiamo nella stagione estiva, in particolare nei mesi di luglio, agosto e settembre».

 

«Il problema è che da Milano non esistono, fuori stagione, collegamenti diretti né aerei né ferroviari su Zagabria. Ma stiamo lavorando in questa direzione», conclude Matosevic.

 

www.croazia.hr


Ultimi articoli in DESTINAZIONI