Giornale del 17 Luglio 2013 - sfoglia il giornale

I viaggiatori inglesi, indifferenti allo ‘sconsiglio’

ATTUALITA'

17-07-2013 NUMERO: 26

Invia
Nove viaggiatori inglesi su 10 non sanno nulla degli sconsigli eventualmente emessi dal Foreign Office, il ministero degli Esteri britannico, non se ne informano affatto. Soprattutto oltre la metà dichiara che anche essendone al corrente li ignorerebbe comunque nella scelta della destinazione di vacanza.

 

Così hanno risposto i quasi 2mila clienti intervistati al proposito da sunshine.co.uk, agenzia di viaggi online britannica. In particolare risulta che i viaggiatori consapevoli dello sconsiglio cambierebbero destinazione solo in caso di “incidenti violenti e proteste”, oppure di “grave disastro climatico e naturale”.

 

«Siamo stupefatti di scoprire che i nostri clienti sorvolano tanto leggermente su una questione che dovrebbe essere parte integrante del processo stesso di booking», ha commentato Chris Clarkson, managing director del portale.


Ultimi articoli in ATTUALITA'