Giornale del 15 Ottobre 2013 - Speciale TTG Incontri - parte 1 - sfoglia il giornale

Bit 2014, centoventi giorni alla rivoluzione B2B

MONDO BIT

15-10-2013 NUMERO: 31

Invia
Bit 2013 - GiapponeMeno centoventi giorni: ormai mancano poco più di quattro mesi al debutto di Bit 2014 – in fieramilano a Rho da giovedì 13 a sabato 15 febbraio – e cresce l’attesa per il nuovo format.


Cosa renderà così innovativa la prossima edizione della più blasonata manifestazione italiana nel turismo, sul mercato dal 1980? In una sigla: B2B. Tutte le novità del concept sono state pensate per incrementare le opportunità di business, trasformando l’intero spazio espositivo in un unico, grande parterre di scambi d’affari e incontri mirati.

Calendario compatto, agenda inclusa
Anzitutto il calendario più compatto: tre giorni da giovedì a sabato tutti dedicati al business, più produttivo per i professionisti. L’accesso al target misto trade-consumer è consentito solo di sabato, per supportare tour operator e destinazioni che offriranno occasioni speciali ed esclusive ai viaggiatori in Bit 2014. Molte e tutte interessanti le mete del mondo e i fornitori di servizi che hanno già aderito. Tra le altre la Croazia, Deutsche Bahn (le Ferrovie Tedesche); l’Ungheria e la Macedonia che torna dopo il successo del debutto. Ancora dal Mediterraneo l’Autorità Palestinese, il Bahrain, Cipro, Egitto, Giordania, Israele, Marocco, Tunisia, Turchia. Da Oriente arrivano Malesia, Cina e Giappone; Etiopia e Namibia dall’Africa; l’Argentina dal Sud America.


I professionisti potranno incontrare questi e moltissimi altri espositori in modo ancora più efficace, grazie a un percorso espositivo ottimizzato su quattro padiglioni: la sezione Italy sarà nei pad. 1-3 e The World, che includerà anche il Business Village, nei pad. 2-4.
Novità ancora più grandi per i due storici workshop Bit BuyItaly e Bit BuyClub. Il primo marketplace del mondo per il prodotto Italia e l’unico in Europa per il turismo associativo si integrano nel nuovo concept: i buyer incontreranno i seller direttamente nei loro stand, con l’agenda – inclusa nel pacchetto espositivo – per due giorni di incontri prefissati su Expo Matching Program, il potente software proprietario di Fiera Milano. Aumentano gli hosted buyer specializzati: a Bit BuyItaly nel sono attesi oltre 1.000, e più di 2.500 seller.

Bit BuyExpo 2015
In più Bit 2014 crea nuove opportunità di business valorizzando Expo 2015, attrattore di turismo verso Milano e tutto il Sistema Paese: il progetto si concretizzerà in fiera nel nuovo workshop Bit BuyExpo 2015: anche qui hosted buyer selezionati, e Bit 2014 diventa il luogo per acquistare in anteprima i pacchetti legati all’Expo, occasione unica per il mercato italiano e internazionale.


«Da sempre, Bit non è un semplice marketplace del turismo – commenta Marco Serioli, Direttore Exhibitions di Fiera Milano – quanto un vero collettore di risorse del territorio, in grado di dialogare con istituzioni centrali e locali, operatori e associazioni di categoria, che proietta a livello internazionale le potenzialità dell’industria italiana, sia per l’incoming sia per l’outgoing. Così Bit BuyExpo 2015 entra in una strategia complessiva di collaborazione che capitalizza la straordinaria occasione dell’esposizione universale e le eccellenze dei territori italiani». Il percorso condiviso verso il 2015 è già partito, e tra le iniziative più significative ha visto il Tourism Summit, l’evento che Fiera Milano, Bit ed Expo hanno organizzato insieme lo scorso 1 ottobre a Palazzo Reale a Milano. Il Summit ha coinvolto 60 Tour Operator top dai mercati più interessanti per l’incoming italiano, sia tradizionali sia emergenti: Argentina, Austria, Brasile, Canada, Cina, Corea del Sud, Germania, Giappone, Israele, Russia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia, Ucraina, UK e USA.


Fondamentale il ruolo svolto da Bit 2014 per individuare, invitare e assistere i tour operator, a conferma delle forti sinergie sviluppate con Fiera Milano e con Expo per la strategia di ticketing.


«Con questa iniziativa – sottolinea Serioli – Bit ha messo a disposizione di Expo oltre 30 anni di expertise nel dialogo ai massimi livelli con le maggiori realtà del turismo mondiale. L’adesione di tanti grandi Tour Operator internazionali su un tema come il ticketing, molto tecnico ma fondamentale per gli obiettivi di incoming che Milano si è prefissata, dimostra il potenziale di una partnership vincente. Eventi come questo, e come Bit BuyExpo 2015, sono il preludio del percorso condiviso da qui all’inaugurazione».

Trattamento business class
A Bit 2014, inoltre, il trattamento business class inizia già con l’offerta di pacchetti espositivi o superficie libera a tariffe concorrenziali – e bloccate al 2013 per chi aderisce entro il 29 novembre – e una scelta di combinazioni inclusive di servizi essenziali: ad esempio la camera per 3 notti e posto auto. Dedicate in particolare a tutti gli espositori e agli operatori pre-registrati nel Free Matching  a partire dal 15 gennaio 2014. Mentre per tutti i visitatori professionali preregistrati entro il 12 febbraio 2014 l’ingresso è gratuito.  Completa il concept l’importante componente formativa: seminari e incontri con alcuni dei più importanti opinion maker del settore, con sale disponibili agli espositori per la loro formazione specialistica, uno spazio eventi per convention e momenti di networking in partnership con Bit 2014.


Così Bit evolve in linea con le richieste del mercato, fin dall’inizio irrinunciabile piattaforma di business internazionale per l’industria. E consolida i risultati dell’edizione 2013: oltre 2.100 espositori da 100 Paesi, più di 53.600 visitatori professionali, 1.000 aziende e 700 buyer internazionali partecipanti ai workshop, oltre 2.000 giornalisti accreditati.

 

Cina - «Bit 2014, un appuntamento strategico fondamentale»

Torna a Bit 2014 anche la Cina, che già da dieci anni porta in fiera la propria offerta: «Perché Bit – dice Lia Lin, assistente al direttore dell’Ufficio Nazionale del Turismo Cinese – è un appuntamento fondamentale in Europa. In più ora ci offre anche sinergie importanti con l’ Expo 2015, un momento fondamentale in Europa, assolutamente da non perdere». Ancor più strategica sarà Bit 2014 per la Cina, che con il suo primo Codice del Turismo, appena entrato in vigore, fissa nuove norme per viaggiatori e operatori. «Potremo presentare in fiera – sottolinea Lia Lin – il miglioramento della nostra offerta, sostenuta dalle nuove regole. Porteremo il prodotto di una Cina rinnovata, e sempre più pronta ad accogliere i visitatori internazionali». In fiera naturalmente la Cina presenterà il suo nuovo progetto di promozione per il 2014, in corso di definizione entro quest’anno, centrato su temi e contenuti diversi per ciascun mercato. Sempre comunque ispirati dal brand Beautiful China che rimane il filo conduttore di ogni campagna internazionale.

 

Giordania - L’immagine sui social media: «Un Paese pacifico, in diretta»

Puntuale all’appuntamento con Bit 2014, il Jordan Tourism Board ospiterà nel suo stand numerosi operatori giordani, «Per sondare sul mercato le prime impressioni postnatalizie – dice Marco Biazzetti, marketing manager JTB Italy – e avviare attività di co-marketing con i t.o. specializzati. Da Bit si incontrano operatori giordani e italiani, ma in più la fiera ci consente di valutare l’impatto della meta sul pubblico finale. Negli ultimi anni abbiamo visto crescere l’interesse dei consumer italiani, che nei mesi successivi alla Bit si è tradotto in un aumento di arrivi. Ci auguriamo che l’interesse rimanga forte, pur tra le difficoltà che affliggono la regione ma non toccano la Giordania». Così per Bit 2014 JTB punta sulla digital communication: «Sui social media – spiega Biazzetti – abbiamo potuto contrastare in tempo reale, con la testimonianza diretta dei viaggiatori, ogni generalizzazione sulla crisi dei paesi musulmani. E dimostrare al mercato l’assoluta tranquillità in cui si vive nel Regno Hashemita di Giordania».


L’appuntamento con Bit 2014  in fieramilano a Rho da giovedì 13 a sabato 15 febbraio 2014.
www.bit.fieramilano.it – Twitter @bitmilano #Bit2014


Ultimi articoli in MONDO BIT