Giornale del 21 Ottobre 2013

Turismo mondiale: +5% nei primi otto mesi del 2013

ATTUALITA'

21-10-2013 NUMERO: Giornale Online

Invia
Taleb Rifai - UnwtoTurismo mondiale a gonfie vele secondo i dati definitivi diffusi dall’Unwto: da gennaio ad agosto sono stati certificati 747 milioni di viaggiatori nel mondo, oltre 38 milioni in più (pari a un +5%) rispetto agli stessi otto mesi del 2012.

 

«Mentre la crescita economica globale è in marcia bassa, il turismo internazionale continua dunque a produrre risultati superiori alla media nella maggior parte delle regioni del mondo, offrendo opportunità essenziali per l’occupazione e le economie locali», ha rilevato Taleb Rifai, segretario generale dell’Unwto, in apertura del Forum europeo del turismo in svolgimento a Vilnius.

 

«Ciò è particolarmente importante per l’Europa, dove la disoccupazione costituisce una delle principali preoccupazioni in molte destinazioni e dove il turismo è stato una fonte di crescita di posti di lavoro negli ultimi 10 anni – ha aggiunto Rifai – Inoltre il turismo crea imprese e posti di lavoro in molti altri settori e produce ricavi significativi delle esportazioni, con benefici effetti per la bilancia dei pagamenti di molti Paesi».

 

Il dato più confortante è certamente quello generale poiché è la crescita diffusa in tutte le macro-regioni del mondo a suscitare ottimismo tra gli analisti Unwto. Nel dettaglio, l’Europa segna un +5%, quella dell’Est addirittura un +7%, mentre il Mediterraneo segna un +6%, l’Asia-Pacifico si attesta su un +6% e il Sud-Est Asiatico tocca addirittura il +12%. Bene anche le Americhe, stabilmente in crescita con la media mondiale.
www.unwto.org

Andrea Lovelock

Ultimi articoli in ATTUALITA'