Giornale del 20 Novembre 2013 - sfoglia il giornale

Bit: new concept,

ancora più business

MONDO BIT

20-11-2013 NUMERO: 36

Invia
Bit 2013 - entrata intIl vero viaggio d’affari è quello che si farà a Bit 2014: la prossima Borsa Internazionale del Turismo, in fieramilano a Rho da giovedì 13 a sabato 15 febbraio, è un’esperienza tutta in business class, grazie al nuovo concept ancora più B2B che moltiplica le opportunità di business mirato nell’intero spazio espositivo.


Il buyer viene da te
Il nuovo calendario è su 3 giorni, da giovedì a sabato, tutti dedicati al business, con l’accesso misto di trade e consumer solo di sabato. La sezione Italy sarà nei padiglioni 1-3 e The World sarà nei padiglioni 2-4, che includeranno anche il Business Village. Novità sostanziali anche per i workshop, che a Bit 2014 si integreranno nel nuovo concept per portare i buyer direttamente agli stand, con un calendario di appuntamenti prefissati sull’agenda digitale EMP-Expo Matching Program, inclusa nel pacchetto espositivo.
«La visita dei buyer agli stand – nota Marco Serioli, Direttore Exhibitions di Fiera Milano – renderà ancora più efficace l’incontro con nuovi partner nei 3 grandi workshop: Bit BuyItaly, leader mondiale nel prodotto Italia; Bit BuyClub, l’unico in Europa per il turismo associativo; e nel nuovissimo Bit BuyExpo 2015, l’anteprima dei pacchetti per l’Esposizione Universale di Milano: anche così Bit si conferma driver di sistema per tutto il settore».

E ora Bit BuyExpo 2015
Bit 2014 avrà ancora più hosted buyer, oltre 1.000 solo a Bit BuyItaly, per incontrare oltre 2.500 seller, e si prepara il successo della nuova formula: oltre 400 le candidature da economie dinamiche come Brasile, Cina, Corea del Sud, India, Indonesia e Thailandia, insieme a quelle dai mercati storici come Germania e USA. Mentre in Bit BuyExpo 2015 culmina il percorso condiviso tra Bit e Expo per massimizzare il potenziale turistico dell’Esposizione Universale: il Tourism Summit organizzato in ottobre a Milano sulle strategie di ticketing ha coinvolto oltre 60 importanti t.o. internazionali.


Tra i punti di forza di Bit 2014 i pacchetti espositivi – con tariffe bloccate al 2013 per chi aderisce entro il 29 novembre – che secondo la formula includono numerosi servizi (es. camera per 3 notti e posto auto). Per tutti gli espositori c’è il Free Matching pre-Bit con gli operatori trade preregistrati, a partire dal 15 gennaio 2014. Per i visitatori professionali ingresso gratuito, e free matching per chi si preregistra entro il 12 febbraio 2014.

 

Tzvi Lotan - Turismo Israele (Bit)Israele alla Bit, da sempre
«Siamo in Italia da 40 anni, e non abbiamo mai mancato un’edizione di Bit», dice Tzvi Lotan, direttore dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo, premiato per questo in occasione dei primi 25 anni di Bit. «La fiera è un momento essenziale – spiega Lotan – perché neppure gli utilissimi social network possono sostituire il contatto umano, il semplice brainstorming. Questa è la forza di Bit: l’incontro, lo scambio, il camminare insieme». Così, e questa è la buona notizia che Israele porta in Bit, la destinazione cresce in Italia, dove si presenta in formule fortemente innovative.

 

«Da noi lo sviluppo dei nuovi brand – sottolinea Lotan – è stato eccezionale e spesso inaspettato»: city break o long weekend a Gerusalemme e Tel Aviv; turismo ecosostenibile nel Negev e turismo sportivo in tutto il Paese – solo a Gerusalemme la maratona e la recente gara di Gran Fondo. E poi continue scoperte archeologiche, gli appuntamenti con il design e l’arte a Tel Aviv che alimentano il turismo culturale, il benessere sul Mar Morto, nelle terme al Nord del Paese e con le nuove Spa negli hotel. Anche senza pensare al valore del turismo di fede in Israele, che pure ora vale il 45% degli arrivi, contro il 55% del leisure puro. «Il nostro Paese è una meta splendida tutto l’anno, molto ben collegata all’Italia – dice Tzvi Lotan – che fortunatamente non conosce crisi».

www.bit.fieramilano.it (Twitter @bitmilano #Bit2014).


Ultimi articoli in MONDO BIT