Giornale del 21 Novembre 2013 - Speciale India - sfoglia il giornale

Locomotive a vapore e lusso: il ritorno di Akbar

Speciale India

21-11-2013 NUMERO: 36

Invia
Il 26 ottobre, a due giorni dall’arrivo dei treni ad alta velocità in India, una delle ultime locomotive a vapore del Paese è partita dai binari della stazione di Cantonment, a Delhi: si tratta di Akbar, treno vintage che prende il nome dall’imperatore Mughal. Dopo un warm-up di otto ore, il fischio possente e i suoi sbuffi di fumo hanno rotto il silenzio. I vagoni di lusso di Akbar – protagonista di molte pellicole di Bollywood ­– si muoveranno per tutto l’anno sulla tratta Delhi-Alwar.


Questa locomotiva, insieme ad altre 30 simili, è considerata un vero patrimonio del Paese. Già nel 1998 il governo aveva restaurato il più antico treno del mondo (velocità massima 40 km all’ora), ma il progetto era stato presto abbandonato.


«Per la manutenzione e le riparazioni delle locomotive abbiamo ripristinato la vecchia officina Rewari Steam Loco Shed, oggi anch’essa patrimonio turistico. Qui lavora un’équipe di esperti del settore che provengono da tutto il mondo», ha dichiarato Ashwani Lohani, chief mechanical engineer di Indian Railways. «Le locomotive a vapore attirano visitatori da tutto il mondo – prosegue Lohani – È un prodotto di nicchia popolare in Gran Bretagna, che ne conserva oltre 500».
www.indianrailways.gov.in


Ultimi articoli in Speciale India


Con Air India basta scali

18 Novembre 2015

Namasté, benvenuti!

20 Novembre 2014

Viaggi dell’Elefante

20 Novembre 2014

I Viaggi di Maurizio Levi

20 Novembre 2014

Best Tours

20 Novembre 2014

Kuda Travel

20 Novembre 2014

GeG Travel - Futurviaggi

20 Novembre 2014