Giornale del 06 Dicembre 2013

Turismo halal: decolla Kuoni Group

ATTUALITA'

06-12-2013 NUMERO: Giornale Online

Invia
Turismo halalKuoni Group Travel Experts, la divisione del gruppo svizzero dedicata al tailor made per gruppi – circa 45mila l’anno, anche per il Mice – annuncia la partnership con Crescentrating, che (insieme a HalalTrip) è la maggiore organizzazione di rating dei servizi e definizione degli standard per il turismo halal, ossia rispettoso dello stile di vita musulmano. Crescentrating informa e supporta nel marketing una vasta rete internazionale di fornitori di servizi, ai quali offre un incontro privilegiato con la domanda di leisure e business espressa dai mercati dei Paesi musulmani.

 

23 milioni anche in Cina
Una nicchia per la quale nel suo rapporto del 2012 – Global Muslim Lifestyle Travel Market: Landscape & Consumer Needs – Crescentrating stimava insieme agli analisti specializzati di DinarStandard un fatturato di oltre 126 miliardi di dollari ancora nel 2011, in crescita a un ritmo del 4,8% medio l’anno fino al 2020 – superando per allora i 190 miliardi – contro la media globale di circa il 3,8%. Anche perché entro i prossimi 20 anni gli 1,6 miliardi di musulmani censiti nel 2010 dovrebbero essere aumentati di un buon 35%. Ma già ora 72 Paesi hanno almeno un milione di cittadini di fede musulmana – inclusa la Cina che ne ha 23 milioni – e di questi il 60% circa si trova nella regione Asia Pacifico.

 

Australia all’avanguardia
Il rapporto esamina il mercato globale di fede musulmana, sia domestico che outgoing, riportando case history di successo per le imprese che hanno scelto di seguirlo: e anche qui, ancora una volta, vincono gli intraprendenti australiani che si sono perfino attrezzati con una Gold Coast Ramadan Lounge, grazie alla quale gli ospiti musulmani possono rispettare senza fatica le prescrizioni del loro sacro mese di Ramadan, gratuitamente.

 

Vantaggi per le agenzie
Su questa enorme nicchia punta ora la nuova partnership tra Kuoni e Crescentrating, annunciata pochi giorni fa a Dubai nel corso del Global Islamic Economy Summit. Dall’accordo nasce la prima brochure specializzata di Kuoni, che da gennaio 2014 sarà distribuita a tutte le agenzie accreditate da Crescentrating in Asia, dove ad esempio le notti prenotate dai viaggiatori di Indonesia e India sono aumentate a due cifre negli ultimi 12 mesi, e addirittura quadruplicate in Bangladesh.

 

«Vogliamo la leadership»
L’operazione è stata presentata a una platea di hotel partner di Kuoni da Fazal Bahardeen, il ceo di Crescentrating, insieme a un briefing sulle tendenze e le potenzialità della domanda halal, sia nel turismo che negli altri settori merceologici che al turismo partecipano, dalla ristorazione al lifestyle in generale.

Kuoni Group Travel Experts e Crescentrating lavoreranno insieme anche per lo sviluppo di nuovi prodotti destinati ai gruppi e al Mice halal, sui servizi di booking e di assistenza, per facilitare anzitutto il lavoro delle agenzie di viaggi nei Paesi musulmani. «Insieme puntiamo alla leadership nei gruppi halal, un mercato colossale e ancora largamente inascoltato, con una fortissima componente di Mice e business travel», ha decisamente dichiarato Dany Bolduc, chief operating officer di Crescentrating.
www.kuoni.it


Ultimi articoli in ATTUALITA'