Giornale del 04 Febbraio 2014

Aruba: cresce l’incoming anche dal nostro Paese

DESTINAZIONI

04-02-2014 NUMERO: Giornale Online

Invia
Nonostante la crisi internazionale, l’isola di Aruba ha chiuso il 2013 con un +26% nell’incoming. Gli italiani che hanno visitato la destinazione sono stati poco più di 5mila – rispetto ai circa 4mila del 2012 – suddivisi tra coloro che hanno scelto Aruba come meta singola, o come estensione mare dagli Stati Uniti e dal Sud America. Tra i segmenti di mercato più influenti spiccano i viaggi di nozze.

 

Questo incremento si deve anche alla promozione della destinazione, caratterizzata dalla formazione dei dipartimenti booking dei t.o. (attualmente più di 20 operatori programmano Aruba), dal contatto con i pm dell’isola e dalla presenza nelle principali fiere di settore.

 

Altre iniziative promozionali di rilievo sono state la partecipazione come sponsor al “Premio Gentleman”, i concorsi “Con Aruba vinci Aruba” in collaborazione con Aruba.it, la campagna Facebook “Happy Together” e le uscite televisive nelle rubriche di “Sì, Viaggiare” del TG2.

 

A questi risultati positivi dal nostro mercato hanno contribuito anche gli accordi con le compagnie aeree KLM, cinque voli settimanali via Amsterdam dai principali aeroporti italiani, e America Airlines, grazie al lancio del volo diretto Milano-Miami. Da notare che il segno “più” nell’incoming è stato raggiunto senza voli charter ma solo con voli di linea.

 

http://it.aruba.com/


Ultimi articoli in DESTINAZIONI