Giornale del 05 Febbraio 2014 - sfoglia il giornale

Eurostat: 2,6 miliardi di pernottamenti nell’UE

ATTUALITA'

05-02-2014 NUMERO: 3

Invia
Bandiera EuropaUnione Europea da record per il turismo: secondo i dati ufficiali diffusi da Eurostat relativi al 2013 i Paesi-membri dell’UE hanno toccato la soglia record di 2,6 miliardi di pernottamenti turistici, pari a un +1,6% rispetto all’anno precedente.

 

Tra le migliori performance figurano quelle delle principali destinazioni a forte vocazione turistica: Francia con 405 milioni di notti, seguita dalla Spagna con 387 milioni, dall’Italia con 363 milioni, dalla Germania con 355 milioni e dalla Gran Bretagna con 320 milioni di pernottamenti. I Paesi dell’UE che hanno invece registrato un maggior incremento di notti rispetto al 2012 sono stati la Grecia (+11,7%), Malta (+7,8%) e Latvia (+7,3%).

 

Considerevole il trend del numero di notti trascorse in destinazioni turistiche da parte dei non residenti, cresciuto di quasi il 5% tra il 2012 e il 2013. Diminuito dello 0,8%, invece, il dato relativo ai residenti.

 

Tra i 28 Paesi dell’Unione Europea, l’Italia risulta essere quello che ha ottenuto il peggior risultato di notti trascorse in hotel, case vacanze e campeggi: tra il 2012 e il 2013 ha infatti perso il 4,6% dei pernottamenti. L’unico dato che compensa in qualche modo l’indicatore negativo nel trend annuale è quello dei valori assoluti: con 179,6 milioni di prenotazioni, l’Italia risulta infatti il secondo Paese europeo preferito dai turisti a livello mondiale.
www.ec.europa.eu/eurostat


Ultimi articoli in ATTUALITA'