Giornale del 14 Febbraio 2014 - Speciale Bit 2 - sfoglia il giornale

Turchia

Speciale BIT 2

14-02-2014 NUMERO: 4 bis

Invia
Dal caffè turco Patrimonio Unesco al treno veloce tra Istanbul e Ankara
Nello stand di 296 mq, oltre all’ufficio cultura e informazioni dell’Ambasciata di Turchia, sono presenti 22 co-espositori, tra cui la compagnia di bandiera Turkish Airlines, che presentano le novità per il 2014. Testimonial d’eccezione è il Türk Kahvesi, ovvero il caffè turco, appena entrato nella lista del Patrimonio Immateriale dell’Umanità Unesco: un’area è quindi riservata alla degustazione e alla scoperta del tradizionale procedimento di preparazione. Senza dimenticare che attualmente la Turchia vanta 11 siti iscritti nella World Heritage List, mentre altri 41 siti sono candidati a entrare a farvi parte.


Un’altra novità riguarda il collegamento ferroviario ad alta velocità (YHT) tra Istanbul e Ankara, che sarà inaugurato a febbraio, e di fatto unirà l’Europa all’Asia per via ferroviaria, aggiungendosi così alle già esistenti linee Ankara-Izmir, Ankara-Bursa, Ankara-Sivas-Erzincan. Inaugurato il 29 ottobre scorso in omaggio ai 90 anni dalla fondazione della Repubblica di Turchia, il Marmaray è invece un collegamento ferroviario lungo 14 chilometri, il cui punto forte è un tunnel ferroviario subacqueo di 1,4 km che corre sotto lo stretto del Bosforo (fino a 62 metri sotto la superficie), unendo Europa e Asia: una sorta di metropolitana transcontinentale con 40 stazioni, di cui tre sotterranee, che è stata soprannominata Via della Seta 2.0, perché consente un collegamento su strada ferrata che va dalla Cina all’Europa.

Pad. 4 - St. D11-F20
 


Ultimi articoli in Speciale BIT 2


L’Expo delle speranze

13 Febbraio 2015