Giornale del 14 Febbraio 2014 - Speciale Bit 2 - sfoglia il giornale

In volo sulla fiera

Speciale BIT 2

14-02-2014 NUMERO: 4 bis

Invia
Aereo (generico)Più ridotto che in passato, ma pur sempre nutrito il gruppo delle compagnie aeree che partecipano all’edizione 2014 di Bit. Assenti quasi tutti i grandi nomi del trasporto aereo di Europa, Golfo e Stati Uniti, i vettori presenti hanno di solito preferito scegliere una collocazione in partnership con gli enti turistici di riferimento.

Le novità dai gsa
Aircalin, la compagnia della Nuova Caledonia rappresentata da Interplanet gsa, festeggia la chiusura del 2013 con i migliori risultati di sempre sul mercato italiano. Grazie alla partnership con Alitalia, è diventato più veloce volare a Noumea da Milano e Roma, facendo scalo in Giappone (Tokyo e Osaka) e Corea del Sud (Seoul, in questo caso il volo sarà sospeso nel prossimo aprile). A primavera, poi, il vettore calanco aprirà un nuovo collegamento tra Nomea e Melbourne. Presente in fiera anche l’altra compagnia rappresentata da Interplanet, Air Tahiti Nui, leader nei collegamenti tra Italia e Polinesia Francese.


Molte le novità nel portfolio di un altro gsa, Airconsult/TAL Aviation. Oltre alla storica Air Namibia, che collega quotidianamente Francoforte e il suo hub di Windhoek, le new entry riguardano in primo luogo Air Baltic, che in Italia serve cinque destinazioni – quotidiane da Roma e Malpensa – offrendo comode coincidenze via Riga per i Paesi Baltici, la Scandinavia, l’Europa Orientale, la CSI, la Russia e il Medio Oriente. Si prosegue con Air Serbia, la newco nata sulle ceneri di Jat Airways, di cui Etihad Airways possiede una rilevante quota azionaria. Il network della compagnia prevede rotte su tutto l’Est europeo e l’area balcanica. Ricca di voli diretti con l’Italia è invece la rete di collegamenti di Royal Jordanian, che vola su Roma e Malpensa da Amman. Completano i prodotti del gsa Binter Canarias e GoAir.


In casa Distal e Cim Air, le novità di Srilankan Airlines riguardano le nuove rotte per Bangkok e Malè, oltre all’entrata in oneworld dal prossimo aprile. Sempre da aprile, Biman Bangladesh Airlines introdurrà un secondo volo settimanale da Fiumicino per Dacca. Nuova rotta anche per Ukraine International Airlines che, con ottime coincidenze con i voli provenienti da Fiumicino e Malpensa, apre il non-stop da Kiev su Vilnius. Durante le Olimpiadi Invernali Ural Airlines offre due voli a settimana da Malpensa per Sochi. transavia.com inaugurerà ad aprile gli operativi giornalieri da Roma ad Amsterdam e Parigi Orly. Faranno parte del network anche il Pisa-Orly, il Bari-Amsterdam, il Torino-Amsterdam e il Catania-Amsterdam.


Italia
Quanto ai vettori italiani, Air Dolomiti si presenta con la novità del web check-in per i propri voli own business (a partire da 23 ore prima della partenza del volo): su Monaco di Baviera da Firenze e Verona, da Bari, da Venezia e da Verona per Francoforte. A questi, sempre con il codice EN, si aggiungerà con l’inizio di giugno il nuovo collegamento tra Monaco e Orio al Serio, attivo tutti i giorni con due frequenze giornaliere (escluso il weekend in cui è programmato un solo volo al giorno).


Blue Panorama Airlines conferma l’intera programmazione di lungo raggio su Cuba, Repubblica Dominicana, Giamaica e Messico, oltre ad avere introdotto in flotta già dallo scorso dicembre due B767-300ER con motori di nuova generazione. Per il medio raggio, vengono mantenuti gli slot disponibili per la ripresa dei tradizionali flussi di traffico per l’Egitto prevista per gli inizi di marzo. Sul fronte dei collegamenti low cost, blu-express ha archiviato positivamente i primi due mesi di operatività dei nuovi voli per Tirana da sette scali italiani: Malpensa, Orio al Serio, Venezia, Verona, Bologna, Pisa e Fiumicino. E dal 21 marzo torna il volo low cost fra Roma e Mosca. Per l’estate sul Mediterraneo ci sarà la novità di Bologna con voli per la Grecia, che sarà raggiunta anche da Roma e Catania; confermati gli operativi per la Spagna, la Turchia, Lampedusa e Pantelleria.


In attesa delle prossime festività pasquali e ponti, quando tornerà il Malpensa-Amman-Sharm, Neos continua a volare verso molte destinazioni leisure nel Mediterraneo e Oceano Indiano: Tenerife, Marsa Alam, Sharm, Nosy Be, Mombasa, Sal.

Europa
Schedule invariato per CSA Czech Airlines, che dall’Italia mantiene i suoi collegamenti alla volta dell’hub di Praga. Inaugurata invece da poco la nuova rotta trisettimanale tra la capitale ceca e Bratislava e Kosice, in Slovacchia, mentre partirà ad aprile il Praga-Perm, in Russia. Come risultato della recente partnership con Korean Air – che ne detiene il 44% del capitale – Czech Airlines ha lanciato dallo scorso giugno il volo no-stop per Seoul.


Sempre Europa dell’Est nei piani di espansione di Eurolot, la più importante low cost polacca, rappresentata in Italia da Aviareps. Dopo l’apertura dei voli bisettimanali tra Fiumicino e Rzeszów, dal 28 febbraio inizierà un nuovo collegamento  diretto bisettimanale tra Malpensa e Lublino. Il vettore sarà a breve nel Bsp Italia.


New entry estiva invece per Finnair, che a partire dal 30 marzo collegherà Helsinki a Pisa due volte alla settimana. Con l’estate verranno anche riproposte le destinazioni stagionali per l’Asia: Xi’an e Hanoi, mentre aumenteranno le frequenze su Roma. Intanto la compagnia finlandese ha appena lanciato la funzionalità di vendita dei posti prepagati tramite Sabre.


Con l’arrivo della stagione più calda, tornano anche i voli operati da Icelandair su Malpensa; la compagnia islandese, che aprirà tre nuove rotte (Edmonton, Vancouver e Ginevra), in concomitanza amplierà la flotta con tre nuovi B757.


Non si ferma al Brasile l’espansione nel continente latinoamericano di Tap, che da luglio 2014 aprirà una nuova rotta triangolare da Lisbona per Bogotá e Panama City. Intanto, dal prossimo giugno verrà lanciato anche il collegamento per Manaus e Belém, che porta a 82 le frequenze settimanali e a 12 le destinazioni servite direttamente dall’Europa verso il Brasile.


Entro l’estate 2014 arriverà l’ottava destinazione italiana di Turkish Airlines: dopo Milano, Roma, Venezia, Bologna, Torino, Napoli e Genova, anche Catania sarà collegata a Istanbul, dal cui hub si possono raggiungere 243 destinazioni in 104 nazioni. Inoltre, il vettore turco ha recentemente siglato un codeshare con Oman Air per i voli dal Sultanato a Istanbul.

Il resto del mondo
In attesa di vedere confermate le voci che danno per imminente l’apertura di un volo diretto da Delhi per Roma e Milano, Air India ha iniziato le procedure di integrazione in Star Alliance dopo che nel 2011 queste si erano arenate una prima volta.


Anche se continuano a mancare i collegamenti non-stop tra Italia e Mauritius, la compagnia dell’Oceano Indiano ha appena siglato una partnership con Air France per la continuazione delle operazioni in codeshare tra Air Mauritius e il vettore francese sulla rotta tra Parigi e Mauritius e proseguimenti per Réunion. Nella stagione invernale 2013-14, le due compagnie aeree operano fino a 16 voli settimanali tra le due destinazioni.


Aria di novità dalle parti di All Nippon Airways, che con l’inizio dell’orario estivo 2014 rafforzerà l’operativo internazionale. Tra le nuove aperture ci saranno i voli da Tokyo per Düsseldorf, Vancouver e Hanoi, mentre Parigi, Manila e Giacarta vedranno aumentare le loro frequenze. Per i passeggeri italiani in particolare, dalla prossima primavera cambia l’aeroporto di atterraggio per i voli provenienti da Monaco di Baviera e da Francoforte: non più Tokyo Narita, ma Tokyo Haneda. Dal canto suo, anche Lufthansa, partner di ANA, ha annunciato nuovi voli da Monaco di Baviera e Francoforte per Haneda.


Si espande il progetto di mobilità integrata che Cathay Pacific Airways ha messo in piedi con Ntv e Sea già da più di un anno. Ora è la dorsale adriatica a diventare un nuovo bacino di utenza per Malpensa, grazie alla nuova linea Ancona-Milano servita in via sperimentale da Ntv. L’accordo offre ai viaggiatori un circuito di servizi che agevolano l’avvicinamento a Malpensa da Ancona, che va ad aggiungersi a Firenze, Bologna e Torino. Intanto, da qualche settimana ha debuttato anche sui voli in partenza da Roma la nuova classe Premium Economy, che sarà operativa anche sugli A340-300 della compagnia.


Aria di novità, infine, per Japan Airlines, che dopo aver ordinato oltre 30 Airbus A350 per rinnovare la flotta (a partire dal 2019), si concentra per l’estate 2014 sulla razionalizzazione del network europeo. I voli diurni da Parigi e Londra saranno così concentrati sull’aeroporto di Haneda, mentre Marita servirà prevalentemente il traffico proveniente da Nord America e Asia.


Ultimi articoli in Speciale BIT 2


L’Expo delle speranze

13 Febbraio 2015