Giornale del 27 Marzo 2014 - Speciale Usa&Canada - sfoglia il giornale

Walt Disney World rincara e cresce

Speciale Usa&Canada

27-03-2014 NUMERO: 9

Invia
Disney WorldPrezzi più alti, incassi maggiori: fa leva su questo assioma la ripresa di Walt Disney World, il complesso a tema di Lake Buena Vista, in Florida. I buoni risultati sono stati supportati anche da massicci investimenti in navi da crociera, hotel e attrazioni del parco. Negli ultimi tre anni, la divisione parks and resorts di Walt Disney Co. ha raddoppiato le entrate aumentando i prezzi. Il livello di spesa è cresciuto in media del 20% rispetto al 2010, anno di picco negativo della crisi. Nello stesso periodo, le presenze sono cresciute solo dell’8%.


Per Disney si tratta di un trend “equilibrato”, che lascia presagire una crescita record dei visitatori. «Offriamo un prodotto fantastico che i nostri ospiti amano. I risultati dipendono soprattutto da questo fattore», afferma la portavoce Christi Erwin Donnan. L'andamento dei prezzi è ancora più evidente negli hotel Disney, la stragrande maggioranza dei quali sono a Disney World. I ricavi per camera – che oltre alla tariffa alberghiera, includono la spesa nei ristoranti degli hotel e nei negozi di souvenir – hanno registrato in tre anni un balzo in avanti del 18%, mentre le prenotazioni sono aumentate di circa il 5%.


Alzando le tariffe, riducendo gli sconti e vendendo sempre più cibo e souvenir nei parchi, Disney ha incassato 1,6 miliardi di dollari l’anno. Una cifra superiore a quella generata da Disney Cruise Line.


Guadagna terreno anche anche l’Universal Parks & Resorts di Comcast Corp., tra i competitor più agguerriti di Disney. Tutto merito dell’aumento delle presenze e del livello di spesa. L’azienda, che non fornisce dati precisi, prospetta un trend di crescita per il futuro anche grazie all’apertura delle sezioni dedicate a Harry Potter all’Universal Orlando e all’Universal Studios Hollywood, oltre alla creazione di centinaia di nuove camere negli hotel di Orlando.


Focus sul pricing anche per SeaWorld Entertainment Inc. La società basata a Orlando ha annunciato di aver raggiunto lo scorso anno un record di fatturato di 1,5 miliardi dollari, nonostante la flessione delle presenze del 4,1%. Questo risultato – spiegano – è dovuto alla capacità di aumentare del 7% il livello di spesa di ogni singolo visitatore.
 


Ultimi articoli in Speciale Usa&Canada