Giornale del 10 Novembre 2014

Azemar, tanti modi di declinare l’Oceano Indiano

OPERATORI

10-11-2014 NUMERO: Giornale Online

Invia
Alessandro Azzola 2013 - AzemarLa stagione invernale 2014/2015 si preannuncia molto positiva in casa Azemar, il t.o. milanese specializzato in Maldive e Sri Lanka, un mercato in ripresa nell’ultimo anno, grazie soprattutto alla ricomparsa di numerosi repetear. Ulteriore spinta alle prenotazioni è rappresentata dalla comodità del nuovo volo charter Meridiana, dal mese di dicembre, in partenza ogni sabato da Milano Malpensa. Un volato più comodo sia per l’assenza di scali che come giorno di partenza.

 

«Ad anticipare le vendite è stata anche l’uscita del catalogo 2015 già il 10 luglio, unici operatori in grado di realizzarlo con queste tempistiche – sottolinea il direttore marketing Alessandro Azzola (nella foto) – Ottime le vendite su Kihaad, l’isola nell’atollo di Baa che, dopo la ristrutturazione del 2012, ha aggiunto alla sua indiscussa bellezza naturalistica, uno standard alberghiero di ottimo livello».

 

Da due anni si è aggiunto un terzo cavallo di battaglia, Zanzibar, grazie all’acquisizione della proprietà del Gold Zanzibar. «Si tratta di un resort 5 stelle di sole 67 camere, sulla parte nord-ovest dell’isola, quella più bella e usufruibile, senza alghe né maree – spiega il dm – un contesto internazionale, ma con cuoco italiano».

 

«Noi non siamo comunque villaggisti e non vogliamo imporre il nostro prodotto. E dunque abbiamo più proposte che coprono vari tipi di esigenza, che vanno dal Waikiki, con 12 camere gestite in modo informale da un ragazzo italiano e che riscuote un grande consenso tra i più giovani, al Palumbo Reef, molto valido e dai prezzi accattivanti, fino all’esclusivo Gemma dell’Est, per una clientela alto-spendente. E le risposte ci sono, anche se la paura dell’Ebola ha leggermente limato le aspettative».

 

L’operatore propone anche combinati Zanzibar/safari in Tanzania (di 1/2/3 notti, in raffinati lodge) possibili grazie a comodi voli di 20 minuti.

 

Riprende Azzola: «A proposito di voli, anche su Zanzibar ci sarà in dicembre il debutto di un charter Meridiana in partenza ogni domenica da Malpensa, che permetterà di raggiungere l’isola in sette ore con volo diretto – e senza scalo a Mumbasa come avveniva finora – e con un’ampia disponibilità di Business class».

 

Il direttore marketing ci tiene anche a precisare come la lunga e approfondita esperienza nell’Oceano Indiano e un booking che conosce “fisicamente” le destinazioni (e quindi in grado di aiutare l’agente di viaggi a interpretare le esigenze del cliente), sia un fattore determinante per l’andamento aziendale che quest’anno ha superato i momenti difficili del 2012 e del 2013.

www.azemar.com


Ultimi articoli in OPERATORI