Giornale del 13 Novembre 2014 - Speciale Mare d'Inverno - sfoglia il giornale

Arriva Costa Diadema, Regina del Mediterraneo

NAVIGARE

13-11-2014 NUMERO: 34

Invia
Costa DiademaCon una fastosa cerimonia culminata con la consegna da parte del sindaco di Genova, Marco Doria, della tradizionale campana a Massimo Garbarino, comandante della Costa Diadema, e con il tradizionale lancio della bottiglia sulla prora dell’unità effettuato dalla madrina Carolina Miceli, un’agente di viaggi dell’Agenzia Tagliavia di Palermo, è stata varata la nuova ammiraglia di Costa Crociere alla presenza dei dirigenti della compagnia, del Cardinale di Genova, Angelo Bagnasco, che ha benedetto la nave, e dei rappresentanti delle istituzioni cittadine e regionali.

 

«Abbiano voluto battezzare Costa Diadema a Genova perché questa è la casa della compagnia da 66 anni – ha sottolineato l’amministratore delegato di Costa Crociere Spa, Michael Thamm – La nuova nave, oltre 132mila tonnellate di stazza, lunga più di 300 metri con 1.862 cabine per gli ospiti, per un investimento totale di 550 milioni di euro, rappresenta l’eccellenza dell’Italia nelle crociere, il meglio nell’eleganza degli ambienti e degli arredi, nell’ospitalità, con uno chef stellato in cucina, e l’uso di prodotti di prima qualità delle migliori marche italiane. Un passo importante per rafforzare ulteriormente la nostra leadership in Europa».

 

«La nuova ammiraglia di Costa Crociere – ha sottolineato Arnold Donald, ceo di Carnival Corporation & plc – è un esempio della nostra volontà di sviluppare ulteriormente la nostra industria nel mondo e la collaborazione con Fincantieri che ringraziamo. In particolare vogliamo incrementare la nostra presenza in Cina, mercato emergente con un volume di crescita del 140%».

 

Wellness ed enogastronomia
«Tra le novità della nuova “Regina del Mediterraneo” – ha detto Joseph Farcus, architetto designer di Costa Diadema – da sottolineare una maggiore lunghezza di 6 metri, e una spettacolare e ampia terrazza esterna al ponte 5 che circonda la nave per una lunghezza di 500 metri, con numerosi ristoranti e bar, dove gli ospiti possono passeggiare come sul lungomare di una località balneare italiana. E poi, la Samsara Spa, la più grande area benessere della flotta Costa, con quattro piani interamente attrezzati e dedicati al benessere e al relax, e con un’ampia scelta di trattamenti, palestre, area termale, sauna e bagno turco. E anche un percorso jogging all’esterno e un campo polisportivo». A disposizione 141 cabine – incluse 11 suite e 90 con balcone sul mare – con accesso diretto alla spa.

 

Sette i ristoranti, che offrono in maggioranza specialità della tradizione italiana, ma anche cucina esotica e menù leggeri ma saporiti. E poi diversi bar, vinoteca, birreria, gelateria e pasticceria, senza dimenticare l’area shopping (Portobello Market), con numerosi negozi di vario genere, tre piscine, casinò, discoteca, l’area giochi dei bambini e un simulatore di auto da Gran Premio per provare l’emozione di gareggiare in circuiti internazionali.

 

Crociere di sette giorni nel Mediterraneo
Dopo la prima crociera di vernissage che ha portato la nave da Trieste a Genova e Savona (dove è stato inaugurato il secondo terminal del Palacrociere, gestito da Costa Crociere), la Costa Diadema effettuerà per tutto il 2015 crociere di sette giorni nel Mediterraneo Occidentale con scali a Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Napoli e La Spezia.

 

La nuova unità offre anche tre tipi di escursioni per visitare le città: “Easy” per escursioni libere, potendo contare su guide turistiche specializzate e spostamenti organizzati da Costa, “Scoperta e Sapori” per conoscere la gastronomia locale, e i “Bike Tour”, per visitare le diverse località in bici con guide Costa.

«La Costa Diadema – ci ha comunicato Carlo Schiavon, direttore commerciale marketing Italia di Costa Crociere – rappresenta un punto di svolta per le soluzioni di ospitalità e intrattenimento, e le esperienze speciali sul benessere offerte dalla Samsara Spa. La prima crociera è andata molto bene soprattutto tra i Costa Club, e abbiamo ottime prenotazioni per il 2015 non solo per Diadema, ma anche nel complesso: da sottolineare che contiamo il 50% di repeaters. Siamo soddisfatti perché a fine novembre chiuderemo il budget di un anno positivo».

 

L’anno della neoCollection
Nel 2015 la grande novità sarà rappresentata da neoCollection, una nuova linea di prodotto, presentata quest’anno, che affianca quella tradizionale. Una proposta “slow cruise”, con navi di dimensioni più ridotte – neoRiviera e neoRomantica – alle quali dal 18 dicembre si affiancherà la neoClassica, al momento in cantiere. Queste unità effettueranno programmi alternativi rispetto alle grandi navi, con ritmi di crociera diversi all’insegna del relax e dell’esperienza enogastronomica, molto indicati per coppie e sposi in viaggio di nozze.

 

Tra le destinazioni invernali: Emirati, Mediterraneo e Oceano Indiano e, in estate, Nord Europa, con itinerari da sette a 12/14 giorni. La particolarità è che, date le dimensioni ridotte, possono attraccare in porti non agibili per grandi navi, e fare soste più lunghe con escursioni più complete e ricche».
www.costacrociere.it

Dorina Landi

Ultimi articoli in NAVIGARE