Giornale del 23 Dicembre 2014

Israele destinazione leisure con Naar e ‘World Wide’

OPERATORI

23-12-2014 NUMERO: Giornale Online

Invia
Pietro De Arena, Avital Kotzer Adari, Aurora Mirata, Laura Moreni e Maurizio Casabianca 2014Nel primo di una serie di incontri dedicati a selezionate agenzie di viaggi del Nord e Centro Italia, il t.o. Naar ha presentato a Milano la nuova app del progetto multimediale “World Wide” dedicata alla destinazione Israele. «Un nuovo tipo di promozione che offre una chiave di lettura diversa, adatta al target dei clienti odierni – ha detto durante la presentazione Maurizio Casabianca, direttore commerciale di Naar – Un vero e proprio magazine ricco di contenuti con belle fotografie, per supportare le spiegazioni e dare emozioni e consigli, e che presenta Israele come una destinazione turistica leisure indicata per city break, a Tel Aviv e Gerusalemme, e tour guidati. Senza dimenticare, ovviamente, le molte possibilità della destinazione sul piano della spiritualità, della cultura, dell’enogastronomia, del design, del benessere e salute sul Mar Morto, indicata per le famiglie e anche per il target gay& lesbian. Per la prenotazione – ha proseguito Casabianca – basta collegarsi attraverso i link presenti in ogni pagina al sito di Naar, che verrà completamente rinnovato a gennaio, e contattare l’agenzia di viaggi più vicina indicata da Naar».

 

«L’Italia è un mercato molto importante per Israele – ha sottolineato Avital Kotzer Adari, direttore dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo – e negli ultimi anni il settore leisure sta crescendo: nel 2013 infatti su 173mila visitatori italiani solo il 37% erano pellegrini, contro il 75% del 2007 su 82mila. Gli ultimi mesi del 2014 non sono andati benissimo, ma speriamo di tornare presto ai numeri dell’inizio dell’anno».

 

Nell’illustrare agli agenti presenti le molte caratteristiche offerte dalla destinazione, Pietro De Arena, direttore marketing dell’Ufficio del Turismo Israeliano, ha sottolineato tra l’altro le ricchezze storiche, religiose, architettoniche e paesaggistiche del Paese, ideale per short break – soprattutto in inverno per il clima mite – alla vivace Tel Aviv che insieme a molti locali bar e ristoranti offre una spiaggia di 14 km e i bellissimi Giardini Bahai di Haifa.Una presentazione vivace e coinvolgente «che – ha aspecificato De Arena – su vostra richiesta posso ripetere per i vostri clienti».

 

Gerusalemme: un 2015 d’oro per gli amanti della lirica
«Naar offre city break di 4 notti/5 giorni a Gerusalemme, destinazione multiculturale e affascinante, a sole tre ore e mezza di volo dall’Italia, la città più importante per le tre religioni monoteiste – ha aggiunto Laura Moreni di Interface, società che rappresenta Jerusalem Development Authority (JDA) nel nostro Paese – Una città leggendaria che insieme alle imperdibili testimonianze storiche e al Museo d’Israele – dove sono conservati i famosi Rotoli del Mar Morto – che nel 2015 compirà 50 anni, offre molti altri spunti di visita ed eventi, dalla maratona all’opera. A proposito della lirica, nel 2015, nella splendida città vecchia, il 24 e il 25 giugno sarà rappresentata “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti, mentre nella vicina Masada, il 4 e il 13 giugno, sarà la volta della “Tosca” di Giacomo Puccini. Gerusalemme – ha aggiunto Moreni –offre anche un’ampia offerta ricettiva: da segnalare il Mamilla Hotel, con la terrazza affacciata sulla città vecchia, e la Torre di Davide, il nuovo Waldorf Astoria, aperto ad aprile 2014, senza dimenticare il classico King George».

 

Infine Aurora Mirata, district manager North Italy di El Al, ha ricordato che la compagnia di bandiera di Israele «collega, durante il periodo invernale, Israele all’Italia con 21 voli settimanali su Tel Aviv: nove da Milano Malpensa, 10 da Roma Fiumicino e due da Venezia. Frequenze che salgono a 30 settimanali nel periodo primavera-estate. Oltre al traffico etnico degli ebrei e a quello religioso, al momento sul mercato italiano è in crescita quello leisure grazie alle molte collaborazioni con i tour operator, e stiamo contando anche tanti repeater, soprattutto in occasione di eventi speciali come maratone e rappresentazioni varie. Per le partenze dal dicembre 2014 al 28 febbraio 2015, per i voli diretti da Milano, Roma e Venezia è prevista una tariffa promozionale andata/ritorno di 240 euro tutto incluso, ha concluso Mirata.

 

Nella foto: Pietro De Arena, Avital Kotzer Adari, Aurora Mirata, Laura Moreni e Maurizio Casabianca.

www. goisrael.it - www.naar.com - www.elal.com

Dorina Landi

Ultimi articoli in OPERATORI