Giornale del 26 Gennaio 2015

Tempesta sugli Stati Uniti: cancellati 1.800 voli

FLASH

26-01-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Appena annunciata da United Airlines la cancellazione di tutti i voli di domani, 27 gennaio, per Newark, JFK, LaGuardia, Boston e Philadelphia. Piani simili sono stati adottati da quasi tutte le altre compagnie aeree americane in vista del “monster storm”, la supertempesta di neve senza precedenti che si sta per abbattere sulla costa orientale deli Stati Uniti. Cancellati già 1.792 voli, ma il numero è destinato a moltiplicarsi.

 

I disagi maggiori sono previsti da Philadelphia a New York City, al Maine, anche se l’epicentro sarà proprio New York. Bill de Blasio, alla sua prima grande prova da sindaco, ha avvertito che «questa potrebbe essere la più grande tempesta di neve della storia» e ha esortato i concittadini a restare a casa e «a prepararsi a qualcosa di ben peggiore di quanto si sia mai visto prima». Si teme un picco fino a 76 cm di neve: otto cm in più del precedente record di 68 cm che paralizzò New York tra l’11 e il 12 febbraio del 2006.


Ultimi articoli in FLASH