Giornale del 09 Febbraio 2015

La Via Francigena toscana alla Borsa del turismo di Bruxelles

ITALIA

09-02-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Via Francigena toscana 2015Esordio con successo per la Via Francigena toscana, l’idea-viaggio con percorso storico-culturale, al Salon des Vacances di Bruxelles, la Borsa del turismo belga che ospita oltre 800 espositori provenienti da tutto il mondo.

 

Un appuntamento importante, quello del Belgio, dove la Toscana è ai primi posti tra i desiderata dei viaggiatori che ogni anno scelgono l’Italia come meta delle proprie vacanze. Viaggiatori che amano in modo particolare il turismo attivo (al terzo posto tra i prodotti turistici preferiti) e quello legato ad arte e cultura (1° posto).

 

Una domanda turistica che la Via Francigena, e la Toscana più in generale, sono in grado di soddisfare a pieno come ha spiegato lo stesso presidente della Regione, Enrico Rossi: «Dal 2014, la Via Francigena si è aggiunta all’ampia offerta della Toscana, fatta di arte, storia, paesaggi ed enogastronomia. Si tratta di un nuovo turismo, quello più spirituale, di elevatissima valenza culturale. Un turismo slow, riflessivo, di chi ama il contatto con la natura. Un cammino europeo, che noi vogliamo dedicare a tutti i giovani di questo continente, rendendolo attrattivo ai loro occhi grazie anche a un accesso alla banda larga su tutto il percorso».

 

Coordinato da Toscana Promozione, lo stand regionale al Salon des Vacances di Bruxelles ospita anche 10 operatori turistici toscani tra cui Sharing Tuscany, il raggruppamento di imprese che ha il compito, insieme all’Agenzia regionale, di fare co-marketing e di predisporre pacchetti coerenti con la partecipazione toscana a Expo Milano 2015, con l’obiettivo di portare sul territorio della regione una parte dei turisti che dal prossimo maggio arriveranno in Italia per l’Esposizione Universale.
www.regione.toscana.it


Ultimi articoli in ITALIA