Giornale del 13 Febbraio 2015 - Speciale Bit 2015 - 2 - sfoglia il giornale

Ferrovia Retica, soluzioni contro i rincari

Speciale BIT 2

13-02-2015 NUMERO: 4bis

Invia
Enrico Bernasconi - Ferrovia ReticaIl rappresentante per l’Italia della Ferrovia Retica SA e di quella del Gornergrat, Enrico Bernasconi (nella foto), in fiera nello stand di Adrastea Viaggi di Tirano, annuncia di avere allo studio diverse soluzioni per fronteggiare l’aumento dei prezzi in seguito all’abbandono del cambio fisso tra  euro e franco svizzero. Per esempio, per i percorsi del Trenino Rosso del Bernina che collega Tirano a St. Moritz e che trasporta in media 450mila italiani all’anno, l’aumento è intorno ai 3 euro per i gruppi e ai 5 per gli individuali.

 

«Per mantenere la nostra attrattività, soprattutto riguardo ai gruppi  precostituiti, stiamo cercando varie soluzioni, tra cui prezzi super ridotti nella stagione intermedia, da ottobre ad aprile; e stiamo anche pensando di ridurre la tratta in treno solo fino a Pontresina, località a pochi minuti da Saint Moritz, ma con le stesse caratteristiche sia sul piano delle bellezze naturali che su quello degli impianti sciistici», conclude Bernasconi.

Pad. 14 - St. K38-L39


Ultimi articoli in Speciale BIT 2


L’Expo delle speranze

13 Febbraio 2015