Giornale del 19 Febbraio 2015

Con ‘I Love Jerusalem’ è subito city-break

DESTINAZIONI

19-02-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Avital Kotzer Adari 2015 - Turismo IsraeleLa città di Gerusalemme punta sui city-break quale formula vincente per diversificare la propria offerta, e per la presentazione sui mercati internazionali ha scelto il claim “I Love Jerusalem”.

 

Nel corso di una serata promozionale dell’Ufficio Nazionale Israeliano per il Turismo, organizzata in occasione della Bit, è stata illustrata la variegata offerta di quella che è certamente la località israeliana più visitata dagli italiani. La direttrice dell’Ufficio, Avital Kotzer Adari (nella foto, durante la presentazione a Milano), ha evidenziato come «Gerusalemme, al pari di Tel Aviv, sia una città piena di giovani, di locali e di intrattenimenti che possono garantire un breve soggiorno all’insegna non soltanto della cultura, ma anche dello svago. In più la breve durata dei voli assicurati da El Al, al di sotto delle quattro ore sia da Milano che da Roma, la rendono sicuramente una destinazione ideale per allestire programmazioni di tre-quattro giorni». Dunque ideale per i city-break.

 

Pietro de Arena, direttore Marketing dell’Ufficio Nazionale Israeliano per il Turismo, ha poi evidenziato che le proposte della Jerusalem Development Authority prevedono varie opzioni tra cui due ore di escursione guidata nella Città Vecchia (ogni martedì e sabato, minimo sei partecipanti), l’ingresso al “Night Spectacular”, spettacolo di luci e suoni nell’incomparabile scenario della Torre di Davide; e ancora il carnet “Gerusalemme Mozzafiato”, un utile booklet di sconti e gratuità per ristoranti, tour guidati, a piedi o in segway, ingressi a musei, teatri e attrazioni.

 

Forte il sostegno dell’associazione albergatori di Gerusalemme e delle principali strutture ricettive della città. L’iniziativa viene promossa nelle agenzie di viaggi, dove è possibile richiedere uno dei tour con la formula del city break e ricevere, insieme ai documenti di viaggio, il carnet “Gerusalemme Mozzafiato” che deve essere opportunamente compilato e timbrato.
www.goisrael.it

Andrea Lovelock

Ultimi articoli in DESTINAZIONI