Giornale del 09 Marzo 2015

Expo scommette sul treno, e Trenitalia è già pronta

ITALIA

09-03-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Giuseppe Sala 2013 - Expo intL’Expo scommette sul treno e sulla mobilità sostenibile. Mancano poco più di 60 giorni all’inaugurazione ufficiale dell’Esposizione Universale e Trenitalia presenta la sua offerta di corse nazionali e internazionali da e per Milano, con 130mila posti al giorno e 67 fermate speciali alla stazione di Rho Fiera.

 

«I nostri studi ci dicono che almeno il 30% dei visitatori raggiungerà Rho con il treno». A dirlo a Milano, durante un’affollata conferenza stampa di presentazione della partnership tra Expo e Trenitalia, è Giuseppe Sala (nella foto), amministratore delegato di Expo spa. «Se a ciò si aggiungono i potenziamenti del trasporto pubblico, metropolitana e autobus che fermeranno vicino al sito della manifestazione, si capisce come stiamo facendo di tutto perché si arrivi a Rho senza usare l’automobile».

 

A Rho Fiera 236 treni al giorno
Per l’occasione Trenitalia non ha lesinato gli sforzi. Innanzi tutto la stazione di Rho Fiera, situata in prossimità dell’ingresso all’Esposizione, cambia nome, viene riqualificata con un intervento di 5 milioni di euro e diventa Rho Fiera Expo Milano 2015.

 

Ma soprattutto, durante i sei mesi della manifestazione Milano sarà servita da 236 corse al giorno, di cui 148 Frecce. Per la precisione, a Rho Fiera fermeranno ogni giorno 19 Frecciarossa, 18 Frecciabianca, 4 InterCity notte e 26 treni da e per Svizzera e Francia. Viene potenziata, inoltre, l’offerta di corse regionali e suburbane gestite da Trenord.

 

«Il semestre di Expo 2015 coinciderà inoltre con l’arrivo sui binari dell’Alta Velocità italiana del più moderno e tecnologico treno europeo, il Frecciarossa 1000», ha aggiunto Vincenzo Soprano, amministratore delegato di Trenitalia. E non è tutto, perché durante la manifestazione anche le stazioni del capoluogo lombardo – Centrale, Porta Garibaldi e Rho Fiera – subiranno un upgrade, grazie all’introduzione del sistema wifi che consentirà, tra l’altro, di accedere a un portale dedicato.

 

Biglietti per Expo su tutti i canali Trenitalia
Sul fronte commerciale, la partnership tra Expo e Trenitalia prevede che i biglietti d’ingresso all’esposizione Universale siano venduti attraverso tutti i canali Trenitalia e nelle 7mila agenzie convenzionate. «Abbiamo dedicato un’attenzione particolare al mondo delle scuole, prevedendo offerte speciali per studenti da tutta Italia che viaggiano con le Frecce o gli InterCity. Infine, garantiamo assistenza alla scuole per l’acquisto di biglietti nei nostri 15 Uffici Gruppi e chiamando al numero unico 06.6000», ha proseguito Soprano. E per gli acquisti effettuati entro il 30 aprile, sono previste riduzioni del 30% sul biglietto di andata e ritorno.

 

La comunicazione, infine. Qui, le livree esterne di un Frecciarossa, un Frecciargento e un Frecciabianca promuoveranno lungo la rete ferroviaria nazionale l’immagine di Expo Milano 2015. Mentre altre 15 Frecce avranno gli interni personalizzati ad hoc e tutte le vetture Frecciarossa e Frecciargento recheranno all’esterno il logo di Expo Milano 2015.

 

Intanto, a meno di due mesi dall’apertura, i lavori per completare in tempo utile il sito espositivo sono in pieno svolgimento. «Ce la faremo», ha assicurato Sala, che parla di una cifra record di 8,5 milioni di biglietti venduti, con gli Usa attestati a quota un milione, l’Argentina a 300mila, «e grandissima risposta dall’Estremo Oriente, Cina su tutti». Il merito? Anche del New York Times, che colloca Expo Milano come la prima meta tra i viaggi da fare nel 2015.
www.trenitalia.com

Giorgio Maggi

Ultimi articoli in ITALIA