Giornale del 10 Marzo 2015

Marriott International si espande in Europa

OSPITALITA'

10-03-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Moxy Milan Malpensa Hotel - MarriottDopo un 2014 da record, continua la crescita in Europa di Marriott International Inc. che entro la fine del 2020 raggiungerà le 150mila camere operative o in fase di costruzione nei brand del suo portfolio. Marriott triplicherà così la sua presenza nel Vecchio Continente rispetto al 2010, quando erano presenti 40mila camere.

 

L’espansione europea è parte della strategia di crescita globale di Marriott International, che raggiungerà 1 milione di camere nel mondo entro la fine del 2015.

 

«Dal 2010 ci siamo concentrati sullo sviluppo di brand forti che incontrino le necessità di diverse tipologie di clientela e alla fine del 2014 abbiamo raggiunto quota 34mila camere aperte o in fase di apertura – sottolinea Amy McPherson, presidente e managing director di Marriott International, Europe – Questo è stato possibile anche grazie all’introduzione di quattro nuovi marchi delle categorie lusso e lifestyle in Europa: Autograph Collection, AC Hotels by Marriott, Edition e Moxy Hotels».

 

«Altre 9mila camere saranno aperte entro la fine del 2016, la metà delle quali posizionate nel nostro portfolio lusso e lifestyle – prosegue McPherson – Particolare slancio avrà Autograph Collection, che si amplierà quest’anno con circa 1.500 nuove camere in Europa. Questo mese inauguriamo inoltre il JW Marriott Venice, resort di lusso situato in un’isola privata della laguna di Venezia».

 

Si punta ai viaggiatori d’affari di nuova generazione
Guardando al 2020, il 70% delle nuove camere europee apriranno in hotel parte di brand select service o lifestyle come Moxy Hotels, Courtyard, AC Hotels e Residence Inn, seguendo una strategia di crescita supportata dalle recenti ricerche che mostrano come questi marchi siano i più apprezzati dai viaggiatori d’affari di nuova generazione. In particolare, Moxy Hotels assisterà alla crescita più rilevante con 25mila nuove camere entro il 2020, seguito da Courtyard con 11mila camere.

 

Il 50% degli hotel in pipeline per i prossimi due anni si trova nei Paesi dell’Europa Orientale e Occidentale. Entro la fine del 2016, apriranno oltre 1.000 camere in Russia, mentre questa primavera sarà inaugurato JW Marriott Bodrum in Turchia, settimo hotel del brand JW Marriott in Europa. Nell’Europa Occidentale, è prevista l’apertura di quasi 3mila camere nei prossimi due anni, la maggioranza delle quali parte di Autograph Collection.

 

Nell’area Gran Bretagna/Irlanda, grande spinta per Moxy Hotels che nel 2016 amplierà la sua presenza con oltre 1.000 camere fra i tre hotel di Londra e quello di Aberdeen. In Europa Centrale è previsto il 25% della crescita in pipeline e sarà anche un forte mercato per Moxy Hotels, con 1.200 camere entro la fine del 2016.
www.marriott.com


Ultimi articoli in OSPITALITA'