Giornale del 11 Marzo 2015 - Speciale MITT 2015 - sfoglia il giornale

Australia: sempre più italiani nel Northern Territory

DESTINAZIONI

11-03-2015 NUMERO: 6

Invia
Segno positivo per gli arrivi di italiani nel Northern Territory, in Australia. Le ultime statistiche annuali relative a settembre 2014 registrano 12mila visitatori provenienti dall’Italia, +11% sull’anno precedente.

 

Tra le regioni più visitate dai nostri connazionali spicca il Red Centre e in particolare Uluru, simbolo di tutta l’Australia, seguito dal Parco Nazionale del Kakadu e da Darwin. L’incremento è frutto del posizionamento di Darwin come punto di ingresso privilegiato al Paese grazie alla sua vicinanza all’Europa, a quattro ore di volo da Singapore, e alle tariffe competitive di Singapore Airlines.

 

La destinazione è apprezzata dai turisti italiani per la varietà di attività offerte: dalla natura incontaminata della terra aborigena di Arnhem Land e del Kakadu con pitture rupestri e percorsi green adatti sia a trekkers che a escursionisti meno esperti, alle proposte culinarie dei bush-chef o in ristoranti rinomati, fino al turismo esperienziale attraverso workshop di pittura aborigena e story-telling sulle tradizioni locali.

 

Programmi ad hoc per nicchie qualificate
Obiettivo dell’ente è aumentare il tasso di conversione rivolgendosi anche a nicchie qualificate attraverso programmi ad hoc. A partire dai viaggiatori premium ai quali, sotto il brand Outback Journey, vengono proposte le eccellenze dell’ospitalità e dell’esperienza del Northern Territory: dai resort con vista mozzafiato ai lodge immersi nella natura, dalle cene con Uluru come scenario all’incontro con il cibo del deserto bush tacker.

 

E poi la mountain bike, turismo che ha visto incrementare l’infrastruttura nell’area di Alice Springs, nuova meta australiana per gli amanti delle due ruote. Infine il Top End, la patria del famoso Barramundi, con i numerosi prodotti per gli appassionati di pesca a tutti i livelli: dagli itinerari su misura in elicottero per raggiungere le zone più remote in Arnhem Land, alle molte opportunità offerte nei dintorni di Darwin, anche per i principianti.

 

I prossimi eventi
Tourism NT promuove attraverso FestivalsNT i numerosi eventi della destinazione. Tra i prossimi appuntamenti: Tiwi Islands Art Sale (marzo) alle Isole Tiwi, a mezz’ora di volo da Darwin in cui acquistare ottimi manufatti artistici; il Tjungu Festival (aprile) che celebra la cultura indigena australiana e l’Outback Fest (maggio) in omaggio allo spirito aussie, entrambi ad Ayers Rock Resort nel cuore del Red Centre; il Katherine Country Music Master nella cittadina di Katherine vicino al Nitmiluk National Park o l’Alice Springs Beanie Festival ad Alice Springs con originali cappellini di lana, entrambi a giugno.

 

Sempre a giugno, il 13, è prevista, per la prima volta in assoluto, la visita del Dalai Lama a Uluru, il luogo più spirituale di tutta l’Australia. Per i più sportivi appuntamento a luglio con la Outback Marathon nel parco di Uluru/Kata Tjuta.

Virtual Journeys a supporto del trade
A supporto del trade, Tourism NT ha sviluppato Virtual Journeys, un vero e proprio famil permanente che raccoglie al momento un catalogo di oltre 100 video e 1.400 esperienze in soggettiva dei diversi prodotti turistici.

 

Registrandosi a Virtual Journeys gli agenti possono accedere ai filmati suddivisi per regione e attività, oltre a video-suggerimenti di hotel e ristoranti che potranno essere selezionati in base alle esigenze di ogni consumatore. Il risultato sarà un programma di viaggio attraverso il quale il consumatore finale avrà modo di “vivere virtualmente” il suo futuro tour nel Northern Territory.

 

Novità nell’hôtellerie
Tra le novità del settore alberghiero, a novembre 2014 è stato inaugurato l’élan Soho Suites, un nuovo hotel 4 stelle Superior nel cuore di Darwin, frutto di un investimento di 150 milioni di dollari australiani, che dispone di 301 fra suite e appartamenti. Nel Red Centre è in fase di completamento il rinnovo degli Emu Walk Apartments dell’Ayers Rock Resort che saranno ancora più confortevoli.

 

A livello di prodotto, SeaLink Travel Group, in collaborazione con Tiwi Island Adventures e i proprietari delle isole, ha annunciato il lancio di nuovi tour, tra cui crociere e altre attività che avranno come base il Bathurst Island Lodge, in apertura a giugno 2015.

 

Nuovi voli domestici
Il Northern Territory è sempre più accessibile dalle principali città australiane grazie a nuove tratte domestiche: Virgin Australia introdurrà da marzo 2015 la tratta tra Darwin e Alice Springs, città per eccellenza dell’Outback, che non solo renderà ancora più facile spostarsi all’interno del territorio, ma offrirà nuove opportunità per raggiungere il Northern Territory e il centro dell’Australia dall’Europa grazie agli accordi di codeshare con Etihad Airways e Singapore Airlines. Questo collegamento si affianca ai voli già operati da Virgin Australia tra Darwin e Brisbane, Melbourne, Perth e Sydney, e tra Ayers Rock e Sydney.
www.australiasoutback.it


Ultimi articoli in DESTINAZIONI