Giornale del 20 Marzo 2015

Condotti Hotels Group, secondo Condohotel a Miami

OSPITALITA'

20-03-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Imminente inaugurazione a Miami di un secondo Condohotel del Condotti Hotels Group: si tratta dal Grand Bay, che verrà aperto il prossimo 26 marzo e segue di poco meno di un anno l’apertura, nel maggio 2014, del Condohotel Montecarlo sempre a Miami.

 

Con questa nuova location il Condotti Hotels Group – che vanta quattro strutture alberghiere di successo nel cuore storico di Roma (Condotti Palace, Hotel Condotti, Vatican View e Stay Inn Rome) – raddoppia così la sua presenza in una delle più frequentate destinazioni Usa, e lancia anche il brand internazionale Mare Azur con il quale intende presidiare i mercati esteri, principalmente il Sud America e l’Europa.

 

Situato nella zona Bayshore Court, nota area esclusiva della città, a pochi minuti da South Beach e da Miami Downtown, e a cinque miglia dall’aeroporto internazionale di Miami, Mare Azur Grand Bay dispone di 42 appartamenti, dai 70 ai 100 mq, con soluzioni fino a sei posti-letto, cucine arredate e fornite di ogni comfort che rappresentano la soluzione ideale sia per il turismo d’affari che per il segmento famiglie. Tra i servizi a disposizione degli ospiti, una piscina all’aperto, un centro fitness, zona solarium, sauna, parcheggio e wifi gratuiti. Il tutto nel silenzio appagante della baia.

 

Un nuovo concept di Condohotel
«Con il Grand Bay – spiega il managing director di CHG, Rudy Funaro – abbiamo voluto offrire di fatto un nuovo concept di Condohotel, dove accanto ai servizi di concierge, centro fitness e piscina, sono a disposizione degli ospiti anche degli ambienti comuni esclusivi e accoglienti, con biliardi e salotti dal design moderno ma funzionale e rilassante. Soggiornare in uno degli appartamenti luxury del Grand Bay vuol dire respirare l’atmosfera di una nave da crociera, con vista panoramica sulla silenziosa baia dove attraccano barche e panfili e sullo skyline di Miami».

 

«La vicinanza con le attrazioni di Miami e il comfort di veri e propri appartamenti fanno del Grand Bay un’ideale alternativa al tradizionale concept di albergo, senza rinunciare al comfort e ai servizi di un hotel. Il nostro obiettivo è quello di fare del Grand Bay il primo “watersport hotel” dedicato agli sport d’acqua, che proprio qui a Miami sono molto popolari. È nostra intenzione ampliare la capacità del Grand Bay – conclude Funaro – portandolo a circa 200 appartamenti entro i primi del 2016».

 

A completare i servizi a disposizione degli ospiti del Grand Bay, c’è un ristorante gestito da uno chef italiano.

 

L’offerta del Grand Bay è stata già lanciata sul sito del Condotti Hotels Group e sui principali portali di prenotazione alberghiera, con sconti tariffari dall’8 all’11% a seconda della durata del soggiorno. Il Gruppo CHG, con il Grand Bay Luxury Apartments, come per il Montecarlo, intende puntare sia al mercato italiano – considerando che Miami è la terza metropoli statunitense più visitata dai nostri connazionali dopo New York e Los Angeles – sia ai mercati del Brasile, del Nord Europa e della Russia.

 

I Condohotel sono edifici molto esclusivi che dal punto di vista giuridico vengono classificati come condomini, ma in realtà vengono gestiti come hotel, con affitti a breve termine e servizio di reception e concierge e altri plus di servizio. Si tratta di veri e propri alberghi di lusso che stanno riscuotendo un crescente successo tra i turisti e uomini d’affari perché si presentano come appartamenti di lusso affittati come camere d’albergo. Dal punto di vista degli investimenti immobiliari il concetto di “condo-hotel” è in forte crescita e prevede la compravendita di appartamenti: “fractional shares” che vengono poi commercializzate come offerte alberghiere.

www.hotelcondotti.com


Ultimi articoli in OSPITALITA'