Giornale del 08 Aprile 2015 - sfoglia il giornale

La mission di Ota Viaggi: «Più potere alle agenzie»

OPERATORI

08-04-2015 NUMERO: 10

Invia
Ota Viaggi - staff 201Agency power, potere alle agenzie. È quello che Ota Viaggi, specialista sul mare Italia e sulla Sardegna soprattutto, intende restituire ai suoi partner, attraverso cui passa il 92% delle vendite. «Vogliamo fare in modo che il cliente, piuttosto che darsi al “fai da te”, torni in adv. E per questo offriamo pacchetti da 7 e 14 giorni, ma anche 10 e 11, per andare incontro alle diverse esigenze. Sono soggiorni balneari personalizzati, i nostri, con la garanzia dell’assistenza costante all’agenzia», spiega Massimo Diana, che in azienda ha il ruolo di direttore commerciale, ma guai a impugnare lo scettro: «Siamo una squadra e le gerarchie qui da noi, mi creda, non contano».

 

Alla Bmt, dove lo incontriamo, sfoglia il nuovo catalogo “Villaggi - Club & Resort Mare Italia”. Oltre 110 pagine di proposte mare che, oltre alla conferma di tutta la programmazione 2014 e ai pacchetti soggiorno più nave, racchiude una serie di novità: in Sardegna il Marina Rey Beach Resort di Costa Rei, il Blu Hotel Laconia Village di Cannigione di Arzachena, il Club Esse Shardana di Baia Santa Reparata, il Club Esse Gallura Beach di Aglientu; in Sicilia l’Athena Resort di Kamarina (Ragusa); in Puglia l’Hotel Club Santa Sabina di Carovigno/Torre Guaceto (Ostuni) e il Sairon Village di Torre dell’Orso; e in Calabria il Nicotera Beach Village di Nicotera Marina.


Le tariffe da catalogo sono tutte nette, con la possibilità da parte dell’adv di aggiungere il proprio mark up. «E se un cliente vi telefona direttamente?», gli domandiamo. «Lo indirizziamo verso l’agenzia più vicina», risponde Diana, che invita gli agenti di viaggi a telefonare, fingendosi clienti, per verificare la correttezza del booking.


«Siamo un operatore tradizionalista – ripete il direttore commerciale – crediamo nell’intermediazione in modo così profondo che il nostro sito non prevede alcun sistema di prenotazione online. È una sorta di versione digitale del catalago e, alla voce “dove prenotare”, c’è l’elenco di oltre 6mila agenzie di viaggi in Italia».

 

Oltre a Sardegna, Sicilia, Puglia e Calabria, dove si annoverano le new entry, il t.o. offre vacanze anche in Basilicata, Campania e Abruzzo. La maggior parte delle strutture sono contraddistinte dal marchio Speciali Ota, che identifica villaggi e resort in esclusiva o con impegni vuoto per pieno.

 

Nella foto: lo staff di Ota Viaggi.

www.otaviaggi.com

R.R.

Ultimi articoli in OPERATORI