Giornale del 20 Aprile 2015

Convention Bureau Italia, 20 nuovi soci

MICE

20-04-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Mice - simbolicaCresce la “famiglia” del Convention Bureau Italia: a sei mesi dall’inizio delle attività dell’organismo molti operatori del settore Mice hanno scelto di diventare soci del nuovo network nazionale con un’adesione certificata di circa 20 nuove associazioni.

 

Tra le valenze dell’organismo che gli operatori del settore invocavano da anni spicca il protocollo d’intesa con Enit che permette una partecipazione più mirata ed efficace alle principali fiere internazionali di settore. Anche sul fronte della gestione delle richieste per l’organizzazione di eventi e congressi, CBI sta dando il suo contributo: è infatti in fase di conferma un importante congresso internazionale che si terrà nel 2016 in una destinazione italiana, e sono in lavorazione anche altre interessanti richieste.

 

Intensa attività
Da gennaio ad oggi il Convention Bureau Italia è stato presente a numerose fiere di settore tra cui ICCA, Ace of Mice, Successful Meeting University e Meedex, e ha organizzato un evento di networking a Londra che si è concluso con grande soddisfazione dei partner presenti.

 

In occasione delle fiere, CBI è entrato in contatto con oltre 200 buyer internazionali e, grazie al ricco programma di appuntamenti, ha ricevuto più di 30 richieste per eventi e congressi che sono già in fase di lavorazione per essere condivise con gli operatori di tutto il territorio italiano. La mission dettata fin dall’inizio dai vertici del CBI è quella della riqualificazione del settore congressuale e turistico in Italia: un network che operi come brand Italia nel settore dei congressi e degli eventi.

 

Tra nuove aziende che si sono aggiunte ai soci originari di Convention Bureau Italia figurano l’AIM Group International, Aristea, l’Auditorium del Massimo, ENIC Meeting and Events, EURAC Convention Centre, Gruppo Triumph, MIA Meeting in Action, Mocren Interart, MZ Congressi, OIC, Planning Congressi, PLS Educational, PR Incentives, SEE Italia, Studio EGA, Symposia, Tecnoconference TC, Veronafiere.

 

In una nota il CBI ha evidenziato l’attuale lavoro di raccordo affinché tutti gli accordi presi con altre importanti realtà sul territorio si concretizzino in nuove partership e in un supporto alla costituzione di nuovi convention bureau, in modo che l’Italia possa essere rappresentata al meglio in occasione dei prossimi appuntamenti internazionali come Imex (maggio 2015) e The Meeting Show (luglio 2015).
www.conventionbureauitalia.com


Ultimi articoli in MICE