Giornale del 21 Aprile 2015

Tre nuove tipologie di tariffe per Transavia

LINEE AEREE

21-04-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
transavia 2015 - aereoPer facilitare i passeggeri nella scelta dei servizi di cui hanno effettivamente bisogno, la low cost Transavia ha lanciato tre nuove tipologie di tariffe: Basic, Plus e Max.

 

La Basic è pensata per i viaggiatori interessati soprattutto alla convenienza del prezzo e che cercano la tariffa più bassa. Per i passeggeri alla ricerca del servizio extra c’è invece la Plus: questi passeggeri possono imbarcare fino a 20 chili di bagaglio e scegliere uno qualunque dei posti standard disponibili a bordo; con questa tariffa è inoltre possibile cambiare i dettagli del proprio volo o l’orario della partenza fino a 14 giorni prima del viaggio senza extra fee, ma pagando solamente la differenza di prezzo dei due biglietti. La tariffa Max, infine, è pensata in particolare per i viaggiatori d’affari che cercano extra comfort e flessibilità, e permette ai pax di cambiare il volo o il nome del passeggero senza costi aggiuntivi fino a due ore prima della partenza; garantisce inoltre di poter scegliere fra uno qualsiasi dei posti disponibili e offre fino a 30 chili di bagaglio imbarcato a passeggero.


Una tariffa tutto incluso
La nuova struttura tariffaria molto semplice da utilizzare. «Prima di tutto accessibilità dovrebbe significare l’assenza di costi nascosti – commenta Roy Scheerder, direttore commerciale del vettore olandese – Tutte le nostre tariffe sono chiare e competitive sul mercato: possiamo offrire ai nostri passeggeri un unico prezzo totale con tutti i supplementi inclusi, senza costi aggiuntivi per la prenotazioni o fee di pagamento. Costi extra sono presenti quando si opta per un servizio aggiuntivo, come il bagaglio registrato o una poltrona con maggiore spazio per le gambe. Se, invece, il passeggero sceglie le tariffe Plus o Max questi servizi sono inclusi nel prezzo», conclude Scheerder.
www.transavia.com - www.cimair.it

M.E.

Ultimi articoli in LINEE AEREE