Giornale del 27 Maggio 2015 - Speciale Città Europee - sfoglia il giornale

InterRail anche via mare

con l’Attica Pass per la Grecia

Speciale Città Europee

27-05-2015 NUMERO: 17

Invia
Allegati all'articolo:
Silvia Go%u0308rlach 2015 - InterRailÈ il simbolo dei mitici anni Settanta, un po’ come l’eskimo, la 2CV e i pantaloni a zampa d’elefante. È l’InterRail, il leggendario modo di viaggiare in treno, illimitatamente, in tutta Europa. Fondato nel 1972, offre più di 250mila km di ferrovie interconnesse, in 30 Paesi. E non solo: ora viene data la possibilità di altri mezzi di trasporto e sconti su traghetti, attrazioni e hotel.


L’InterRail è rivolto ai residenti europei e disponibile nella versione Global o One Country Pass. Se originariamente era esclusivo per gli under 21, si è poi evoluto in un prodotto per ogni età. Oggi è utilizzato da 230mila viaggiatori l’anno (l’80% usa il Global Pass) alla ricerca delle infinite e variegate bellezze d’Europa. 

 

The Family Concept: Children travel free, 1st Class Youth Pass e Attica Pass: queste le novità lanciate per il 2015. Con il primo, fino a due bambini dai 4 agli 11 anni per adulto (con pass) viaggiano gratis. Con 1st Class Youth Pass un adulto in compagnia di ragazzi tra i 12 e i 25 anni può avere uno sconto del 20% sulla prima classe (finora era possibile solo in seconda). Quanto ad Attica Pass, nuovo One Country Pass per i traghetti verso le isole greche, si può utilizzare l'Italia come punto di partenza. Offre sei traghetti in un mese (due Italia-Grecia e quattro ‘domestici’ tra le isole), e prevede un trasferimento su rotaia/autobus dal porto di Patrasso al Pireo.


Ma gli sconti e le offerte non finiscono qui, come sottolinea Silvia Görlach (nella foto), marketing and sales manager di Eurail Group G.I.E.: «Innanzitutto l’Italia One Country Pass è stato ridotto del 38%, il che rende il vostro Paese ancora più attrattivo; inoltre il pass per Senior e Adulti è diminuito del 6,5%».


La manager evidenzia anche le nuove partnership del gruppo: «Si tratta dei servizi barca di BLS sui laghi di Brienz e di Thun, del treno notturno Parigi-Venezia Thello, diventato operativo anche sulla rotta Marsiglia-Genova-Milano-Nizza, con uno sconto del 25%. E poi Snav, che offre uno sconto del 20%, e i treni FEVE che fanno viaggiare gratis in alcune regioni spagnole. E ancora, Thalys è diventato nostro full member. Inoltre insieme a Trenitalia siamo partner ufficiale Expo e quindi i biglietti possono essere acquistati in abbinata all’Italia One Country Pass».

 

Consigli per le adv? «Tre considerazioni: InterRail è un prodotto facile da vendere; si evita inoltre il dispendio di tempo che graverebbe nel prenotare i singoli biglietti; offre commissioni interessanti, visto il costo relativamente alto dei pass. Da ricordare che le agenzie possono emettere pass InterRail tramite il website di Trenitalia».

http://it.interrail.eu

Maria Paola Quaglia

Ultimi articoli in Speciale Città Europee


L’Europa fuori catalogo

05 Giugno 2014