Giornale del 11 Giugno 2015 - Speciale Estate Mediterranea - sfoglia il giornale

Viaggio nella 'nuova' Smirne

con i voli SunExpress

Speciale Estate Mediterranea

11-06-2015 NUMERO: 19

Invia
Izmir (Smirne) - TurchiaIn occasione dell’apertura del nuovo collegamento diretto per Izmir da Roma e Milano, SunExpress ha invitato un gruppo di giornalisti italiani alla scoperta della città e dei suoi dintorni. Il viaggio è stato organizzato in collaborazione con l’Agenzia per lo Sviluppo di Izmir (IZKA) e con l’Ufficio Cultura e Informazioni dell'Ambasciata di Turchia.

Il mancato Expo ridisegna Izmir
Terza città della Turchia, con oltre 4 milioni di abitanti, e secondo porto del Paese dopo Istanbul, l’antica Smirne era nota fin dall’antichità come la “perla dell’Egeo”. E la posizione geografica ideale ne ha fatto fin dalle origini (che si fanno risalire al III millennio a.C.) la porta tra Oriente e Occidente. Abitata nel corso dei secoli da diverse popolazioni, tra cui Ittiti, Romani, Bizantini e Ottomani, Izmir è oggi una città vivace, con una forza lavoro giovane e istruita, un’industria sviluppata e un’economia dinamica, leader in Turchia per l’energia geotermica ed eolica.

 

Nonostante le due candidature consecutive a ospitare l’Esposizione Universale, una contro Milano per l’edizione 2015 e una contro Dubai per quella del 2020, entrambe andate a vuoto per diverse ragioni, i progetti pensati per ridisegnare la città in queste occasioni sono andati avanti, e dopo sette anni Izmir si presenta trasformata: infrastrutture, trasporti, università (ben nove, di cui quattro pubbliche e cinque private) ne fanno un centro all’avanguardia per l’intero Mediterraneo. Infatti secondo il Global Metro Monitor, osservatorio sullo sviluppo delle città metropolitane di tutto il mondo, nel 2014 Izmir era la seconda città al mondo per velocità di crescita.

 

Tra le nuove infrastrutture c’è il terminal dei voli domestici dell’aeroporto Adnan Menderes, frutto di un investimento di 266 milioni di euro, inaugurato a marzo dell’anno scorso; mentre a marzo di quest’anno è stata la volta del nuovo polo fieristico, con sette padiglioni e un centro congressi situato a 7 km dall’aeroporto e a 10 km dal centro città. Potenziati anche i trasporti pubblici, sia terrestri, con le linee di metropolitana anche di superficie, sia marittimi. La città si sviluppa infatti intorno a una baia, le cui sponde sono collegate tra loro da un efficiente servizio di traghetti.

Atmosfera rilassata
Oltre a questa posizione invidiabile, Izmir gode di un clima mite e di un’atmosfera rilassata che ne fanno una città molto piacevole da visitare. Fulcro della vita cittadina, e punto di ritrovo in ogni momento della giornata, l’ampia piazza Konak, completamente pedonalizzata, al cui centro si trova la Torre dell’Orologio, che dal 1901 è il simbolo di Izmir. Da non perdere naturalmente anche un giro nel bazaar; mentre per un bel panorama dall’alto si può prendere l’Asansor, ascensore costruito nel 1907 in una torre di mattoni alta 50 metri per collegare il quartiere sorto sulla collina alle spalle del centro.
Tra i siti antichi della città, il più suggestivo e interessante è senza dubbio l’agorà (che risalirebbe all’inizio del II secolo a.C., anche se quello che si vede oggi è di epoca posteriore), dove si possono ammirare un colonnato di 14 colonne corinzie e una stoa a due piani che poggia su un basamento con soffitto a volta.

Pergamo (Turchia) - AcropoliSiti archeologici e Bandiere Blu
Imperdibili, nei dintorni di Izmir, ben collegati da autostrade a un’ora d’auto o poco più, due siti archeologici come Efeso (Efes in turco), una delle città antiche più grandi e meglio conservate del Mediterraneo, e Pergamo (Bergama), famosa per l’Acropoli e l’Asclepion, maestoso complesso dedicato alle cure sanitarie, che nel 2014 è stata inserita tra i beni Patrimonio Mondiale dell’Umanità.


La costa sul mar Egeo della provincia di Izmir, costituita da promontori e insenature, è lunga oltre 600 km, e molte delle sue spiagge hanno ottenuto la Bandiera Blu (quest’anno la Turchia, con 436 spiagge insignite del titolo, è passata dal terzo al secondo posto, subito dopo la Spagna).


Tra le località balneari più piacevoli e tranquille, a circa un’ora dalla città, e ben collegata da un’autostrada, Çesme  (il nome in turco vuol dire “fontana”), sulla penisola omonima, è particolarmente apprezzata per le sue spiagge di sabbia fine; mentre la vicina Alaçati, con le sue stradine acciottolate punteggiate da negozietti e caffè (tra cui anche tre mulini a vento), è un villaggio molto grazioso e alla moda, la cui baia essendo esposta a forti venti si è affermata soprattutto tra gli appassionati di windsurf.


La regione è poi molto frequentata per le sue terme; e fin dall’antichità, con il suo paesaggio caratterizzato da uliveti e vigneti, è famosa per la produzione di olio e vino. Alcune delle cantine più note sono a Urla, dove si trova anche uno dei frantoi più antichi del mondo.

 

SunExpressTariffe ‘low’ e su misura

Dall’inizio di maggio SunExpress, compagnia fondata ad Antalya nell’ottobre del 1989 come joint venture tra Turkish Airlines e Lufthansa, opera con due frequenze a settimana, ogni lunedì e venerdì, un collegamento diretto per Izmir sia da Milano Malpensa che da Roma Fiumicino, con tariffe a partire da 59,99 euro a tratta tutto incluso. E grazie a un nuovo sistema tariffario è possibile scegliere tra tre diverse tariffe con servizi diversi, così da adattare il viaggio alle proprie esigenze. Con l’operativo estivo, valido fino al prossimo ottobre, la compagnia, che in 25 anni di operatività ha trasportato oltre 65 milioni di passeggeri, offre oltre 700 voli a settimana e più di 110 destinazioni internazionali. In particolare per Izmir offre voli diretti con 36 destinazioni.

Cristina Melis

Ultimi articoli in Speciale Estate Mediterranea


Dimensione Turismo

09 Giugno 2016

Acentro 

09 Giugno 2016

Nicolaus 

09 Giugno 2016

Ota Viaggi 

09 Giugno 2016

King Holidays 

09 Giugno 2016

Settemari 

09 Giugno 2016

Villaggi Bravo 

09 Giugno 2016

Grimaldi Lines 

09 Giugno 2016

Best Tours 

09 Giugno 2016