Giornale del 15 Giugno 2015

La realtà virtuale di Msc: Oculus Gear VR per 100 adv

NAVIGARE

15-06-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
MSC Crociere - Oculus Gear VR 2015Basta ship visit. Da ora in poi, gli agenti che vorranno visitare una nave Msc potranno farlo senza salire a bordo. Ha scelto il palcoscenico di Expo la compagnia di navigazione, Official Cruise Carrier della manifestazione, per presentare l’ultimo strumento dedicato alla distrbuzione. Obiettivo: permettere di visitare in modo virtuale le imbarcazioni della flotta Msc, comprese quelle che entreranno in servizio tra due anni.

 

Arriva la nave ‘virtuale’
«Ciò che abbiamo presentato all’Esposizione Universale consente a chi non ha avuto ancora la possibilità di vivere una delle nostre navi di provare l’emozione di una vacanza in crociera», ha spiegato Leonardo Massa, country manager Italia di Msc Crociere. Basata sulla maschera Oculus Gear VR di Samsung e su un software creato appositamente, la nuova tecnologia consente agli utenti di “passeggiare” attraverso sei aree chiave della nave, comprese cabine, aree piscine, ristoranti e teatro.

 

«Dopo il lancio a Expo Milano 2015 – dove nello spazio espositivo di Msc sono presenti quattro postazioni di realtà immersiva – questo strumento sarà distribuito a un centinaio di agenzie, in Italia e all’estero. Siamo il primo operatore in Europa a presentare questo tipo di soluzione», aggiunge Massa.

 

Sempre in tema di Expo, saranno circa 600mila i crocieristi che potranno scegliere, tra maggio e ottobre, di recarsi all’evento milanese per la loro escursione da Genova e La Spezia, tappe fisse della programmazione di Msc Crociere, grazie a un breve trasferimento in pullman.

 

Nel 2017 arrivano Seaside e Meraviglia
Sul fronte della programmazione, Msc conferma di giocare in anticipo e presenta già i cataloghi fino al 2017, «unico operatore in Italia ad averlo fatto».

 

Per il prossimo inverno, invece, il focus è sugli itinerari su Antille e Canarie, oltre a quelli su Miami e Caraibi. Confermati anche gli itinerari winter nel Mediterraneo. Quanto alla flotta, sono attesi per il 2017 due nuove unità, la Seaside e la Meraviglia, entrambe di classe Vista.

 

Il nuovo piano industriale della compagnia, prevede investimenti per 5,1 miliardi di euro e quattro nuove unità (più tre in opzione), oltre all’allungamento di quattro navi entro il 2022.

 

Con l’arrivo di queste imbarcazioni, che saranno le più grandi mai costruite da un armatore europeo, nel 2022 Msc avrà raddoppiato la capacità attuale della flotta, passando da 40mila a 80mila passeggeri al giorno.
www.msccrociere.it

Giorgio Maggi

Ultimi articoli in NAVIGARE