Giornale del 10 Luglio 2015

Wimdu sbarca in Italia con 300mila appartamenti

OSPITALITA'

10-07-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Wimdu sbarca in Italia. Si tratta della piattaforma europea per la ricerca di appartamenti privati in città: una valida alternativa agli hotel, che solitamente richiedono budget più alti. Wimdu può contare su circa 300mila soluzioni abitative reperibili in più di 150 Paesi.

 

L’idea nacque nel marzo 2011 a due amici berlinesi – Arne Bleckwenn e Hinrich Dreiling – che decisero di puntare su soluzioni abitative adatte principalmente al business e al leisure. Wimdu garantisce un ampio ventaglio di soluzioni abitative che vanno da vere e proprie case a loft alla moda, inclusi appartamenti da affittare in esclusiva o in condivisione con i proprietari.

 

«Wimdu si prepara a cambiare il modo di viaggiare proponendo una reale alternativa al soggiorno in hotel, con un’attenzione particolare al binomio qualità-convenienza – spiega Arne Kahlke, ceo di Wimdu - Grazie alla nostra piattaforma ogni giorno i nostri utenti – che oggi sono oltre 1,2 milioni – vengono messi in contatto con proprietari di tutto il mondo, avendo così la possibilità di scoprire e sperimentare nuove modalità di viaggio, secondo quello che è ormai il nostro motto: “City Apartments from the Quality Experts”».
www.wimdu.it


Ultimi articoli in OSPITALITA'