Giornale del 15 Luglio 2015 - sfoglia il giornale

Arrivi record in Gran Bretagna, italiani al settimo posto

DESTINAZIONI

15-07-2015 NUMERO: 24

Invia
Turisti - Londra - viaggi di nozzeBoom di visitatori per la Gran Bretagna, che nel 2014 ha accolto oltre 34 milioni di turisti, +5% rispetto all’anno precedente. Il Paese – all’ottavo posto delle destinazioni più visitate del mondo – punta a superare il tetto dei 40 milioni di arrivi nei prossimi cinque anni. In crescita anche i pernottamenti a quota 264,6 milioni (+8%) e la spesa totale, che ha raggiunto 21.849 miliardi di sterline (+3%).

 

Londra è la meta più visitata con 17.404.000 di turisti (+4%) che hanno speso 11.822 miliardi di sterline (+3%). Il 51% del totale delle visite nel Paese include almeno un pernottamento nella capitale. Nel dettaglio, l’Inghilterra ha accolto 14.193.000 visitatori (+5%) con una spesa di 7.259 miliardi (+1%); la Scozia oltre 2 milioni e mezzo (+11%) con una spesa di 1.840 miliardi di sterline (+10%); il Galles 933mila (+7%) che hanno speso 368 milioni di sterline.

 

La maggior parte degli arrivi riguarda vacanze di piacere (13.378.000 persone) con un incremento del 7%; i viaggiatori d’affari sono stati invece 8.277.000, in aumento del 5%; circa 10 milioni, infine, le visite a parenti e amici, cresciute del 5%.

 

Guardando ai singoli mercati, la Francia si aggiudica il primo posto con 4.114.000 visite, seguita dalla Germania (3.220.000) e dagli Stati Uniti (2.976.000). Tra i mercati che hanno generato più di un milione di visite, due hanno stabilito nuovi record nel 2014: Olanda con 1.972.000 e Italia con 1.757.000 di visitatori.

 

L’Italia, settima nella classifica dei principali mercati per la Gran Bretagna, rappresenta il 5% delle visite totali, e nel 2014 ha registrato il 7% in più rispetto al 2013. Anche per quanto riguarda la spesa, l’Italia ha stabilito un nuovo record. Nel 2014 gli italiani hanno speso 922 milioni di sterline, il 13% in più, collocandosi al sesto posto.
www.visitbritain.org


Ultimi articoli in DESTINAZIONI