Giornale del 17 Luglio 2015

FlixBus arriva in Italia, tariffe di lancio a 1 euro

VETTORI

17-07-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
FlixBusÈ il 18 luglio la data scelta da FlixBus, startup della mobilità in autobus sorta tre anni fa in Germania, per inaugurare le prime linee nazionali in Italia con collegamenti giornalieri per tutta la settimana da Milano a Venezia, e fermate a Verona, Padova e Mestre.

 

I biglietti sono già acquistabili online o tramite l’app FlixBus alle tariffe promozionali che partono da 1 euro, valide per i prossimi due mesi. Alla prima linea, a partire dalla metà di agosto seguirà la Torino-Venezia che toccherà Brescia, Verona, Padova e Mestre.

 

La presentazione del nuovo servizio di bus è stata fatta a Milano, nei nuovi uffici di FlixBus in via Amerigo Vespucci 2, da Andrea Incondi, general manager di FlixBus Italia, alla presenza di André Schwammlein, uno dei fondatori dell’azienda con sedi centrali a Berlino e a Monaco di Baviera. Attualmente FlixBus ha una rete di 10mila collegamenti al giorno verso oltre 300 destinazioni in 15 Paesi europei, e dalla sua nascita ha già trasportato 20 milioni di passeggeri.

 

L’unione fa la forza
«L’azienda adotta in Italia un modello di business molto innovativo, già consolidato con successo in Germania, Paesi Bassi, Belgio, Austria e Svizzera – ha detto Incondi – basato sulla collaborazione con una rete di aziende partner locali, piccole e medie imprese di autobus che svolgono il servizio operativo e che, considerando la grande esperienza sul territorio, possono offrire un servizio di eccellenza. Gli automezzi utilizzati devono essere di qualità e gli autisti di provata professionalità, seguendo gli alti standard qualitativi stabiliti da FlixBus».

 

L’azienda, invece, si occupa della pianificazione della rete, degli orari nelle varie città e dell’interconnettività, oltre alle politiche di marketing e di comunicazione, al servizio pre e post vendita – con la strategia dei prezzi “prima compri meno paghi” – alla vendita dei biglietti, anche in agenzia di viaggi oltre che online e con l’app.

 

«Due mondi complementari che si uniscono per dare un servizio garantito ed economico adatto a tutti – ha sottolineato il gm – con prenotazioni flessibili senza costo che possono essere cambiate anche 15 minuti prima dell’orario di partenza. Un servizio che permette di portare due bagagli e offre autobus dotati di comode sedute con spine elettriche e internet».

 

«Il nostro obiettivo – ha concluso Andrea Incondi – è di raggiungere entro quest’anno 50 città italiane con 1.000 collegamenti al giorno solo in Italia, naturalmente abbinabili a tutta la rete europea. Il progetto prevede anche la creazione, nei prossimi anni, di oltre 1.000 posti di lavoro. In Germania FlixBus ha generato 4mila posti di lavoro, dei quali 3.500 nelle compagnie di autobus partner».
www.flixbus.it

Dorina Landi

Ultimi articoli in VETTORI