Giornale del 04 Settembre 2015

A Fabriano un weekend con la creatività

ITALIA

04-09-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Fabriano Creative City - cappello - MarcheDa oggi a domenica 6 settembre, si svolgerà Fabriano Creative City: oltre 50 eventi, installazioni avveniristiche e il “saper fare” del futuro per un weekend che trasformerà la città marchigiana in un grande laboratorio urbano frutto di una sinergia tra Comune, Università degli Studi di Camerino e con il contributo della Regione Marche.

 

Fabriano, la “città della carta” per antonomasia e uno dei tre centri italiani consacrati da Unesco “sito creativo”, lancia dunque il guanto della sfida: non sostenere l’economia che non c’è, ma intercettare nuove opportunità, valorizzando le identità Made in Italy: il tutto in un contenitore di eventi che diventa proposta turistica per un weekend.

 

Coltivare biodiversità, viaggiare la modernità con semplici programmi, lavorare con le mani materie che assumono nuove forme, assaporare gusti che raccontano la cultura di un territorio: tutto questo sarà Fabriano Creative City, un progetto inserito tra gli eventi prescelti dal Presidio Diffuso della Camera di Commercio di Ancona.

 

Quattro saranno le “fucine creative” situate in altrettanti siti storici del centro cittadino, con focus su artigianato tradizionale, biodiversità, artigianato digitale, cucina creativa e prodotti di territorio. In aggiunta, l’Ordine degli Architetti di Ancona realizzerà una giornata evento, mentre ristoranti e bar fabrianesi offriranno menù creativi e street food Made in Marche.

 

«Fabriano Creative City – commenta Giancarlo Sagramola, sindaco di Fabriano – ha preso forma con il contributo creativo e fattivo di tutti coloro che sono interessati ad un futuro sostenibile e coerente con la nostra identità. Associazioni, imprenditori, Anci Marche, Tipicità: Made in Marche Festival ed enti locali che vedono in questa città un’opportunità, una spinta propulsiva dalla quale ripartire».

 

Fabriano Creative City - scarpa - MarcheLe proposte
Suggestive installazioni accoglieranno il visitatore nella Piazza del Comune, con un vero e proprio giardino della biodiversità, mentre al chiostro di San Venanzio saranno protagoniste le startup e le realtà imprenditoriali “di nuova generazione”. Nel loggiato di San Francesco, invece, spazio alla creatività delle mani, e infine, presso il Mercato coperto, show cooking con il team Cuochi Marche e i produttori di specialità enogastronomiche.

 

Il pubblico potrà vivere attivamente ogni area, partecipare agli eventi, assaggiare e acquistare i prodotti proposti. Dall’altro lato, ai partecipanti sarà chiesto di mettersi in gioco, collaborare e dar vita a eventi che si discostino da quanto visto in precedenza. Le “aree animazione” saranno spazi di creatività condivisa: ogni format comunicativo avrà alla base il confronto, per far in modo di suscitare il dibattito e la circolazione di idee.

 

Fabriano Creative City, organizzato in concomitanza con il Forum Internazionale delle Città Creative dell’Unesco e sede di tappa del Grand Tour delle Marche di Tipicità EXPerience e Anci, supera il concetto di fiera tradizionale e punta in direzione dell’esperienza, stimolando la “fusion” tra i saperi e la compenetrazione delle idee.
www.fabrianocrea.it - www.tipicitaexperience.it


Ultimi articoli in ITALIA