Giornale del 14 Settembre 2015

Idee per Viaggiare porta ‘Archimede’ a Dubai

OPERATORI

14-09-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Idee per Viaggiare 2015Si è appena conclusa a Dubai la quinta edizione di Unconvention , workshop “non convenzionale” ideato da Idee per Viaggiare che riunisce operatori turistici e partner unendo business e leisure. Tra le novità presentate spicca “Archimede”, innovativo sistema di dynamic packaging attraverso il quale l’agente di viaggi può accedere in modo semplice e immediato a tutta la programmazione del tour operator romano.

 

Innovazione e tecnologia sono diventati ormai binomio indispensabile anche per chi lavora nel settore viaggi e turismo: «Queste due variabili sono il motore principale del continuo rinnovamento del settore», ha affermato Danilo Curzi, socio fondatore insieme con Roberto Maccari e ai quali si è aggiunta la moglie di Curzi, Stefania Fusacchia.

 

Oltre la tradizionale filiera
«La tradizionale filiera non esiste più e per questo bisogna rispondere tempestivamente alle nuove esigenze degli operatori con strumenti sempre più avanzati – precisa Curzi – Ecco perché sono stati necessari alcuni anni per realizzare e mettere a punto “Archimede”, strumento che ci permette di assumere le connotazioni di un servizio di pura consulenza che supporterà le adv nella fase di conferma della pratica».

 

Tra i punti di forza del nuovo software c’è la creazione guidata del pacchetto turistico, con la descrizione di itinerari già pronti che velocizzano il lavoro sulle combinate e sui pacchetti più complessi e quotazione automatica. «I vantaggi operativi sono diversi: risultati in tempo reale, supporto del booking e stessa logica operativa per tutte e le destinazioni», evidenzia Curzi.

 

Il rapporto con Dubai
Quanto alla scelta di Dubai c'è un legame particolare che unisce Idee per Viaggiare alla città degli Emirati Arabi Uniti, così come spiegano i titolari del t.o.: «Abbiamo iniziato a collaborare con Emirates diversi anni fa, quando la compagnia aerea muoveva i suoi primi passi nel mercato italiano. Un’intesa che ci ha portato inizialmente a inserire Dubai quale meta stop-over per poi segnalarla anche come destinazione per soggiorni anche di una settimana. Che cosa rende Dubai così attraente? È una città cool, trendy, dove è possibile vivere l'emozione del deserto, la magia dei grandi mall e del lusso».

 

Oggi, l’operatore è tra i partner, oltre che di Emirates, anche dell’ente del turismo locale e di diversi importanti albergatori. «Partnership che ci consentono di essere leader su questo mercato», concludono Maccari e Curzi.
www.ideeperviaggiare.it

Silvia Pigozzo

Ultimi articoli in OPERATORI