Giornale del 17 Settembre 2015

Air Canada raddoppia l’offerta da Roma Fiumicino

LINEE AEREE

17-09-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Come festeggiare i 55 anni di collegamenti tra Fiumicino e il Canada? Air Canada lo ha fatto raddoppiando la propria offerta da Roma.

 

L’annuncio è stato dato da Umberto Solimeno, direttore generale Italia della compagnia di bandiera canadese: «Quest’anno – ha detto il manager – Air Canada continuerà il suo operativo anche durante l’inverno, da ottobre 2015 a gennaio 2016. I voli anche nel periodo invernale rappresentano il riconoscimento di una potenzialità di mercato che siamo in grado di mettere in campo. La concorrenza ci ha sempre stimolato e per questo motivo dobbiamo ringraziare la rete della distribuzione delle agenzie di viaggi e i nostri quasi 40 milioni di passeggeri che continuano a premiarci, scegliendoci puntualmente da decenni».

 

I voli in partenza da Fiumicino saranno sei settimanali: tre partenze su Montréal e altrettante su Toronto. Gli aeromobili utilizzati saranno un Airbus A330-300 su Toronto e un Boeing B767-300ER su Montréal. Il Roma-Toronto sarà operato a ottobre il lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica con partenza alle 12:25. Da novembre, invece, il volo sarà effettuato il martedì, giovedì, sabato con partenza alle 12:35.

 

Il Roma-Montreal ad ottobre sarà operato il lunedì, martedì, giovedì, sabato con partenza alle 11:30. Da novembre il volo sarà effettuato il mercoledì, venerdì, domenica con partenza alle 12:40. Il nuovo operativo voli invernali consente di usufruire di ottime coincidenze sul Nord America, Caraibi e Messico, con comode soluzioni su Cuba, Florida e California.

 

Tariffe vantaggiose
«Le tariffe che proponiamo – ha proseguito Solimeno – sono assolutamente vantaggiose e competitive: nel periodo invernale partono da 515 euro per entrambe le destinazioni, tasse e supplementi inclusi. Il nostro impegno in Italia punta a far crescere e migliorare l’offerta e i servizi ai passeggeri stagione dopo stagione. Su questa rotta lavoriamo con impegno e i risultati si vedono: non dimentichiamo, infatti, che secondo la Iata siamo la 17ª compagnia aerea al mondo».

 

Oltre ai maggiori collegamenti, grandi novità riguardano anche il servizio a bordo: tutti i piatti saranno firmati dallo chef stellato David Hawksworth, un vero e proprio mito in Canada, a conferma delle 4 stelle di servizio.

 

Gli investimenti di Air Canada vanno di pari passo con il consolidamento sul mercato italiano della compagnia aerea. I risultati del primo semestre 2015 sono stati superiori alle aspettative, con una crescita media del 36% rispetto allo stesso periodo del 2014. Ancora più lusinghiera è stata la performance del volato che, nello stesso periodo, ha registrato un +48% sull’anno precedente. In particolare è cresciuto il canale delle agenzie online e della vendita diretta, oltre a quello tradizionale del BSP. Le destinazioni più richieste, oltre a Toronto e Montréal, sono state la West Coast con San Francisco, e L’Avana.

 

La dinamicità del mercato romano
«L’estensione dei voli per Toronto e Montréal – ha poi sottolineato Fausto Palombelli, direttore sviluppo marketing aviation di AdR – rappresenta l’ulteriore conferma della dinamicità del mercato romano e dell’importanza del Canada come terzo mercato di lungo raggio da Fiumicino per numero di passeggeri trasportati. Questo avviene essenzialmente per tre motivi: i viaggi per e dall’Italia di quelli che furono i nostri numerosi emigranti in Canada, dei loro figli e dei loro amici; i viaggi d’affari; i turisti che sempre di più stanno scoprendo le bellezze di quelle terre e di città come Toronto e Montréal».

 

«Una maggiore offerta di collegamenti diretti per il Nord America nei mesi invernali consolida gli sforzi portati avanti da Aeroporti di Roma per estendere la stagionalità della domanda su tale comparto durante l’intero anno. Auspichiamo – ha concluso Palombelli – che lo sviluppo di questi nuovi voli sostenga anche per i mesi invernali il tasso di crescita del traffico di oltre il 3% registrato nei primi otto mesi del 2015 sull’intero settore nord-Atlantico rispetto allo stesso periodo dello scorso anno».
www.aircanada.com/it/

Antonio Savarese

Ultimi articoli in LINEE AEREE