Giornale del 22 Settembre 2015

Egitto: Zaazou di nuovo ministro del Turismo

DESTINAZIONI

22-09-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Hisham Zaazou - EgittoIl Primo Ministro Egiziano Sherif Ismail ha formato il suo nuovo governo assegnando ancora una volta il ministero del Turismo a Mohamed Hisham Abbas Zaazou (nella foto), ben noto agli operatori italiani per aver già ricoperto questa carica dall’agosto 2012 al marzo 2015 sotto il governo Morsi e successivamente sotto il governo di Al Sisi.

Nato nel 1954, Zaazou si è laureato nel 1976 alla facoltà di Economia dell’Ain Shams University e ha iniziato la sua carriera con il Gruppo City Bank con cui ha collaborato per cinque anni al Cairo. Successivamente ha dedicato più di 25 anni della sua carriera al settore del turismo. Dal 1980 al 1982 è stato direttore della R&H Voyages di Los Angeles, un’agenzia turistica da lui creata negli Stati Uniti insieme con un unico socio per incrementare il turismo sul mercato egiziano. Visto il successo della sua iniziativa, dal 1982 al 1994 decise di aprire un ufficio di rappresentanza della stessa agenzia al Cairo, costruendo e gestendo personalmente tutta la rete di contatti tra compagnie aeree, alberghi e operatori del settore e seguendo direttamente le vendite, il marketing e la formazione del personale.

 

Dal 1995 al 2003 ha ricoperto il ruolo di general manager del Sakkara Travel Group del Cairo, una delle 10 più importanti agenzie di incoming nel settore del turismo egiziano. Dal 2004 al 2007 Hisham Zaazou è stato dg della Federazione del Turismo Egiziano, nominato all’unanimità dal Consiglio Direttivo con potere decisionale ed esecutivo, ed è stato il primo egiziano a essere eletto nel direttivo del business council dell’Organizzazione Mondiale del Turismo.

 

Dal 2007 al 2012 nominato dall’ex ministro del Turismo egiziano, Mounir Fakhry Abdel Nour, come Consigliere del ministero del Turismo, è stato dopo poco insignito del titolo di vice ministro del Turismo con la responsabilità di seguire i diversi progetti del ministero a breve e lungo termine per il perseguimento e la realizzazione di importanti obiettivi e in particolare quello delle “Strategie per un Turismo Sostenibile” fino al 2020. Recentemente è stato anche designato dal ministro del Turismo a capo della Green Unit al ministero del Turismo e come Segretario Generale del Consiglio Supremo del Turismo presieduto dal Primo Ministro.


Ultimi articoli in DESTINAZIONI