Giornale del 25 Settembre 2015

Il Kenya è entrato nel comitato esecutivo dell’Unwto

DESTINAZIONI

25-09-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
La conferma è arrivata durante i lavori della ventunesima Assemblea Generale Unwto a Medellin, Colombia: il Kenya è stato eletto nel Comitato Esecutivo dell’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite, il massimo organo decisionale dell’associazione.

 

La nomina del Kenya, che rappresenta un sostegno rilevante al settore turistico della nazione africana, fa sì che per i prossimi due anni il Paese abbia un ruolo di primo piano nell’organizzazione delle Nazioni Unite come responsabile per il coordinamento delle questioni e dei programmi di turismo a livello mondiale. Il Comitato Esecutivo, infatti, è l’organismo di governo che riunisce i 154 Paesi membri in un’unica organizzazione mondiale del turismo e che imposta e guida l’agenda per il settore turistico globale.

 

Taleb Rifai, segretario generale dell’Unwto, ha visitato il Kenya due volte quest’anno ed è stato molto convincente nel sostenere e promuovere il Paese quale principale destinazione turistica mondiale: «Ciò che porta i turisti in Kenya sono le irresistibili offerte turistiche. La maggior parte dei visitatori che “gustano” il Kenya hanno sempre il desiderio di tornarvi», ha detto Rifai durante uno dei suoi recenti viaggi.

 

Dopo la conferma della nomina del Paese, il Segretario di Gabinetto del ministero degli Affari dell’Africa Orientale, Commercio e Turismo, Phyllis Kandie, ha dichiarato: «Abbiamo ora il privilegio di poter rappresentare Kenya, Africa orientale e continente africano nel comitato. La Comunità dell’Africa orientale è uno dei blocchi economici a più rapida crescita della regione ed è in grado di offrire alcune delle più affascinanti attrazioni turistiche al mondo».

 

Il Kenya e gli altri Stati membri della Comunità dell’Africa orientale (EAC) sono stati molto attivi nel ricercare modi per contribuire a sostenere e sviluppare il turismo nella regione. Kenya, Uganda e Ruanda hanno recentemente introdotto una soluzione di visto unica, che riduce il costo di un viaggio a 100 dollari e consente ingressi multipli. Nel corso della recente riunione dell’Unwto a Mombasa, Phyllis Kandie ha annunciato piani per ulteriori sviluppi del visto singolo attraverso un nuovo comitato marketing EAC, che promuoverà la regione come una singola destinazione.

 

Il prossimo appuntamento per parlare di tutte le problematche e le prospettive turistiche della regione è fissato all’edizione 2015 dell’Africa Travel Association Congress, che si terrà dal 9 al 14 novembre al Kenyatta International Convention Centre (KICC) a Nairobi, in Kenya.

www.unwto.org


Ultimi articoli in DESTINAZIONI