Giornale del 29 Ottobre 2015 - Speciale WTM - sfoglia il giornale

Carrani Tours tra Giubileo e visite ai siti Unesco

Speciale WTM

29-10-2015 NUMERO: 30

Invia
bottom lingua inglese

 

Novant’anni di attività per Carrani Tours. Novant’anni nei quali il tour operator romano si è affermato facendo leva su alcuni punti di forza. Primo tra tutti la continuità della tradizione al timone dell’azienda: oggi Carrani Tours è ancora guidata dalla famiglia fondatrice con Paolo Delfini alla presidenza e Chiara Gigliotti come direttore generale.


L’azienda conta più di 60 dipendenti ed è conosciuta in tutto il mondo per la sua affidabilità a professionalità nel business del turismo ricettivo, con prodotti e servizi come incentive travel, leisure travel, visite guidate in destinazioni di particolare interesse, conferenze ed eventi. Il network di tour e visite proposto comprende le principali mete turistiche italiane come Tivoli, Capri, Pompei, Sorrento, Firenze, Assisi e Venezia.


Nel 2014 si è concretizzata la partnership con Gray Line, dmc leader a livello mondiale, e da qui le attività di rebranding per il lancio del marchio “I Love Rome”.


A suggello della collaborazione, durante l’ultima convention annuale della dmc, in ottobre a New Orleans, l’azienda romana ha ricevuto l’Integrated Branding Award, prestigioso riconoscimento per il lavoro di affiliazione svolto. Quella con Gray Line non è la sola partnership all’attivo: l’azienda è infatti Tour Operator Partner dei Musei Vaticani, Etoa Member 2015 e membro dell’Enit.

Quanto alle novità per la prossima stagione, prima tra tutte è #UnescoJewelsOfItaly, appena lanciata a Rimini. L’hashtag, che valorizza le esperienze in luoghi accomunati dal prestigioso riconoscimento, evidenzia, nella programmazione 2016, le visite ai principali siti Patrimonio dell’Umanità. Qualche esempio? Il full day tour alle Ville di Tivoli con partenza da Roma, gli Escorted tours di 3 o 4 giorni in Val d’Orcia o, ancora, il pacchetto regionale nelle Dolomiti.

Svariate anche le possibilità di viaggio pensate per la prossima stagione. Alla programmazione Sightseeing su Roma, si aggiungono numerose altre opportunità di pacchetti: Fantasia, Minitours, Mosaici e Regionali. Tanto le visite guidate quanto i tour di più giorni sono monolingua in inglese, tedesco, spagnolo, portoghese e francese.  Inoltre viene offerto gratuitamente il servizio di trasporto dall’albergo. 

Una novità importante sulla quale punterà il tour operator romano è il mercato del turismo nazionale grazie all’introduzione nell’offerta di visite guidate in italiano.

Cosa c'è in agenda?
In vista del prossimo Giubileo della Misericordia, Carrani Tours, in qualità di partner ufficiale dei Musei Vaticani, potenzia l’offerta di visite guidate ai Musei, ai Giardini e alle aree normalmente chiuse al pubblico come la Scala del Bramante. Nella nuova offerta in lingua inglese, tedesca e spagnola sono previsti tour in piccoli gruppi con entrata senza attesa e accesso prioritario alla Cappella Sistina.


Non solo. In questi giorni Carrani Tours e Hard Rock Cafè Roma lanciano la 16ª edizione di Pinktober, campagna internazionale dedicata alla ricerca contro il cancro al seno.  Quest’anno, per offrire il massimo sostegno alle attività di sensibilizzazione e raccolta fondi, il t.o. romano mette a disposizione quattro bus della linea “Hop on Hop Off” di ‘I Love Rome’, brandizzato Pinktober.
 
I prossimi appuntamenti sono il World Travel Market di Londra dal 2 al 5 novembre e Fitur a Madrid, altro evento di rilevanza internazionale che si terrà dal 20 al 24 gennaio prossimo.


Insomma Carrani Tours/I Love Rome, che accoglie ogni anno una media di 800mila turisti, è pronta ad affrontare le sfide che il futuro del turismo presenta. A partire dalle integrazioni API per un accesso sempre più facile. Occhio attento anche ai social network, per migliorare costantemente i servizi offerti, analizzando soprattutto ai feedback dei viaggiatori: «La nostra web reputation è in costante miglioramento, grazie all’attenta valutazione delle recensioni dei nostri clienti: loro sono il nostro patrimonio più importante. E noi li ascoltiamo con attenzione», dichiara il dg Chiara Gigliotti.

 

ENGLISH VERSION

Tradition and innovation, a liaison to the future

Having celebrated its ninetieth birthday, Carrani Tours is now a licensed tour operator and a licensed provider of transport for tourists. For over ninety years, this Roman company has prevailed over its competitors thanks to its offerings. Tradition has always been one of the company's key drivers, and today, Carrani Tours is still family-owned and managed by its chairman Paolo Delfini and general director Chiara Gigliotti.

The company has more than sixty employees and is well-known in the travel and tourism industry for being reliable and professional toward customers. It offers services in incentive travel, leisure travel, guided tours, conferences and events. Carrani Tours provides customers with a choice of prestigious destinations, such as Tivoli, Capri, Pompei, Sorrento, Florence, Assisi and Venice.

In 2014, the company signed a deal with Grey Line, DMC world leader, rebranded and launched as the I Love Rome brand. Following this partnership, they received the Integrated Branding Award last October at the annual DMC conference in New Orleans. But the company does not work with Gray Line only. Carrani Tours also works in partnership with the Vatican Museums, a 2015 ETOA member and part of ENIT.

Now in Rimini, Carrani Tours will launch #UnescoJewelsOfItaly, a hashtag that shows the value of the UNESCO World Heritage Sites and emphasizes the 2016 program of tours to the Italian World Heritage venues, such as the full-day excursion from Rome to the Tivoli Villas, the three- or four-day Escorted Tours to Val d’Orcia or the packages in the Dolomite mountains area.

For the upcoming season, Carrani Tours has planned other experiences, such as the Rome Sightseeing program and packages like Fantasia, Minitours, Mosaici and Regionali. Both the daily guided tours and the multi-day tours are offered in English, German, Spanish, Portuguese or French. Moreover, they offer free transfers from the hotels.

Last but not least, the Roman tour operator expanded its offerings thanks to a new series of guided tours in Italian.

 

Next Events
• Considering the next Giubileo della Misericordia and being in partnership with Musei Vaticani, Carrani Tours is strengthening its variety of guided tours to the museums, the gardens and to those areas which are usually closed to the public, such as the Bramante Staircase. Small group tours are provided in English, German and Spanish; moreover, they also include priority-lane entrance to the Sistine Chapel.

Additionally, Carrani Tours and Hard Rock Cafè Rome are launching the 16th edition of Pinktober, the international campaign against breast cancer. This year, in order to raise awareness and raise funds, the Roman tour operator is providing four “Hop on Hop off” buses of the I Love Rome project, with a new Pinktober brand.

• Next on the agenda will be the World Travel Market in London, from November 2 to 5, and the Madrid Fitur, another very big international event, from January 20 to 24, 2016.

• Carrani Tours/I Love Rome, successfully serving an average of 800,000 tourists each year, is ready for the challenges of the future.

• One of the biggest challenges we face is facilitating access to our services, but thanks to the API system, this has been alleviated. Carrani Tours utilizes customer feedback and social networks in order to improve its services. General director Chiara Gigliotti says, “Our web reputation is improving constantly, thanks to the analysis of our customers’ reviews. Their views are valued, and we listen to them carefully”.

www.carrani.com


Ultimi articoli in Speciale WTM