Giornale del 06 Aprile 2016 - Speciale Spagna & Grecia - sfoglia il giornale

La Spagna vince la sfida sul Mediterraneo

Speciale Spagna e Grecia

06-04-2016 NUMERO: 10

Invia
La Spagna ha intercettato le richieste dei vacanzieri 2016. Baleari e Canarie in testa, Barcellona e Madrid amate per short break grazie ai numerosi voli low cost. In flessione la Grecia, che paga ancora lo scotto di un’incertezza politica ed economica. Resistono Creta e Rodi, raggiungibili con crociere. «Ma gli sbarchi dei clandestini non aiutano», ammettono alcune agenzie intervistate.


Le città spagnole al top

«Le Canarie tengono il passo grazie a famiglie, coppie e over 65. C’è anche chi le sceglie per il viaggio di nozze», dice Giorgia Giatti, socia titolare di Cacao Viaggi a Borgo San Dalmazzo (Cuneo). «C’è interesse per l’Andalusia e Barcellona, Madrid e Siviglia la fanno da padroni per un fine settimana lungo, grazie ai collegamenti low cost. L’instabilità e gli sbarchi non incentivano invece il turismo in Grecia – afferma – famiglie e coppie in luna di miele la visitano con una crociera. I giovani amano Skiathos e Samos». Giatti lavora soprattutto con Alpitour, in Grecia anche con Settemari.


Barbara Terreni, banconista di Blu Tequila a Castelfranco di Sotto (Pisa), conferma la contrazione della Grecia, «anche se i turisti amano sempre Creta e Rodi. Abbiamo proposto Atene più Meteore, con le isole Ioniche, e il Peloponneso. Famiglie e coppie preferiscono la crociera». Stabile la Spagna, «in aumento Baleari e Barcellona, con la costa Brava per giovani, amici o giovani coppie». In Grecia Blu Tequila lavora con In Viaggi, in Spagna senza intermediari.

 

Gli attentati di Tunisia ed Egitto hanno ridotto le destinazioni a corto raggio nel Mediterraneo, «con un incremento di Spagna e Grecia, considerate sicure»: è quanto dichiara Andrea Roveda, titolare di 1000 Mondi a Pavia. «I giovani – aggiunge – amano Formentera e Ibiza, le famiglie Minorca e Maiorca. Qualcuno va in Andalusia. Sulla Spagna lavoriamo con Alpitour, Veratour, Eden e alcuni operatori locali».
Roveda, che per la Grecia si affida a Karambola, Eden e Margò, conferma il gradimento di Mykonos, Kos, Samos, Naxos e un leggero calo per Rodi e Creta.


La Grecia in hotel o villaggio

Anche Antonietta Diana, titolare di Falidiana Viaggi a Pozzuoli (Napoli), vede nella situazione nordafricana tra le cause della maggiore richiesta di paesi considerati meno a rischio, come Spagna e Grecia. «Nella Penisola iberica – fa sapere – i giovani vanno in appartamento, le famiglie in villaggio. Maiorca, Formentera e Ibiza sono le più amate. Piace l’Andalusia, irrinunciabili Barcellona, Madrid e Valencia. In Grecia famiglie e giovani vanno a Rodi, Mykonos, Santorini, Zante, Corfù e Cefalonia. Entrambi i paesi sono mete di crociere per coppie e famiglie». Falidiana Viaggi lavora “su misura” e si appoggia ad Alpitour, Eden e Spagnamania.

 

«Oggi nessuno è entrato in agenzia. L’attuale situazione non spinge a viaggiare e le richieste estive sono ancora poche», ammette Michela De Ambrogi, titolare 20th Century Travel 2 a Roma. Conferma Minorca per giovani e famiglie. In Grecia, Creta e, tra i giovanissimi, Paros. «Gettonato il fine settimana a Madrid o a Barcellona. Ma non ad Atene. In Spagna si cerca l’appartamento, in Grecia l’hotel o il villaggio. Mi affido ad Alpitour ed Eden, per la Grecia anche a Settemari. Operiamo anche direttamente», afferma.


In inverno pensionati e anziani amano spostarsi in località dove il clima è più mite, «fattore che favorisce in bassa stagione un incremento di richieste per le Canarie da parte di over 60», ci dice Antonello Petronio, titolare di Destinazione Sole a Ranica (Bergamo). «Per l’estate “tirano” le Baleari e Barcellona val bene un ponte o un weekend lungo”. Chi parte durante la bella stagione per Spagna o Grecia sono famiglie e giovani. «Creta e Rodi – informa Petronio – sono le più amate, ma qualcosa si è mosso sul fronte dei soggiorni nella Calcidica e nel Peloponneso, a Kalamáta. Mykonos e Santorini soffrono per i costi elevati. Lavoriamo con Alpitour, I Viaggi del Turchese, Veratour, Eden e Settemari».

 

«Il tour dell’Andalusia con le Baleari riscuote l’interesse degli over 50», afferma Carola Zanerolli, responsabile reparto viaggi di Agieo Viaggi a Piazza Armerina (Enna). «Le coppie si orientano verso Barcellona e Madrid. Rodi e Creta sono più frequentate da fidanzati e famiglie, apprezzate Santorini e Mykonos, in sensibile calo per i prezzi lievitati». Agieo Viaggi si affida ad Alpitour, Francorosso e a operatori locali.

 

Andalusia per tutti i target

«Per Spagna e Grecia abbiamo aumentato le offerte, ma i costi sono più alti rispetto a Tunisia ed Egitto. Lavorando principalmente con il turismo sociale, target di 65-70enni questo è un problema», ci dice Elena Lippi, titolare di Etliviaggi a Torino. «La gran parte dei clienti va nelle Baleari o Canarie, qualcuno opta per l’Andalusia con soggiorno-mare. Madrid e Barcellona sono ideali per gli short break. Rodi e Creta sono, invece, le più richieste in Grecia», afferma. Etliviaggi si affida a Settemari, Eden, Alpitour e Francorosso. Per l’Andalusia ad Allegro Tour.

 

Partenze posticipate a Lido di Jesolo (Venezia), dove gli abitanti, impegnati d’estate negli stabilimenti balneari, partono tra settembre e ottobre. Come riferisce Laura Emanuelli, titolare di Bricola Viaggi: «I miei clienti lavorano in alta stagione e aspettano l’autunno per muoversi». Alle Canarie o alle Baleari famiglie e coppie scelgono il villaggio. Barcellona e Madrid restano città per il fine settimana. «Rodi, Creta e Mykonos sono le isole preferite da coppie e giovani, ma in Grecia – dice – ci si va anche in crociera». Bricola Viaggi si affida ad Alpitour, Veratour, Eden e Settemari.

 

La Spagna va molto bene per le famiglie, in formula hotel e villaggi alle Canarie – soprattutto Fuerteventura – e alle Baleari. Coppie e gruppi di amici optano anche per il tour dell’Andalusia». Ad affermarlo è Elio Brusatori, titolare dell’agenzia Il Nibelungo di Lonate Pozzolo (Varese), che conferma le difficoltà della Grecia: «È poco organizzata a livello ricettivo e mal collegata alle principali città italiane. Le più gettonate? Creta e Rodi, più economiche e con più strutture, come villaggi». Il Nibelungo lavora con Settemari, Eden, Inviaggi, Turchese, Valtur e Veratour.

 

«Spagna e Grecia hanno sempre attirato l’interesse dei clienti – spiega Maria Elena Bosa, titolare di Elenaviaggi di Assemini (Cagliari) – ma la riduzione o la cancellazione dei collegamenti low cost hanno provocato una contrazione di richieste, favorendo così un incremento del comparto crocieristico verso queste due destinazioni». Elenaviaggi personalizza i pacchetti, ma si affida anche a Eden e Alpitour

Silvia Pigozzo

Ultimi articoli in Speciale Spagna e Grecia


Ed è Subito Viaggi 

06 Aprile 2016

I Viaggi del Turchese

06 Aprile 2016